Approfondimenti | 24 Ottobre 2018 | Autore: Giacomo Macrì

Boccole delle sospensioni: consigli per una corretta gestione by Delphi Technologies

Grazie a Delphi Technologies proponiamo un approfondimento sulle boccole: cosa sono, a cosa servono, quando sostituirle.

Le boccole svolgono un ruolo fondamentale nella tiranteria dei veicoli moderni, in quanto consente ai ricambi delle sospensioni di muoversi liberamente e, al tempo stesso, di assorbire il rumore, gli urti e le vibrazioni.
Dal momento che una boccola usurata o danneggiata avrà un impatto negativo su queste funzioni, è importante ispezionarle regolarmente e sostituirle quando necessario.
Qui ti diamo il quadro completo sulle boccole: cosa fanno, come sono fatte e perché e come si danneggiano.
 

Cos’è un boccola?

Per svolgere la sua funzione, la sospensione di una macchina deve muoversi “su e giù”. Se questo è un aspetto positivo per chi guida l’auto, questo movimento può anche trasmettere rumori e vibrazioni indesiderati attraverso il telaio sino all’interno dell’abitacolo.
Ed è proprio qui che entrano in gioco le boccole.

Utilizzate in accoppiamento a componenti della tiranteria come bracci, barre stabilizzatrici, giunti sferici, tiranti, ammortizzatori e supporti motore, forniscono un punto di collegamento tra i componenti del sistema di sospensioni e il telaio del veicolo.
Un altro compito altrettanto importante svolto dalle boccole è il loro agire come un cuscino, controllando la quantità di movimento nelle articolazioni e riducendo il rumore della strada, vibrazioni e durezza (NVH) per una guida più confortevole e sicura.
 

Di cosa sono fatte le boccole?

Sebbene ci siano molti disegni diversi, in base a posizione, funzione e applicazione, la maggior parte delle boccole è costituita da un esterno in metallo, tipicamente in acciaio, alluminio o, in alcuni casi, in plastica, e da un interno in silicone o gomma nitrilica.

Date le elevate sollecitazioni dinamiche a cui sono sottoposte, questa gomma deve essere resistente all’usura, a temperature estreme e ai contaminanti. Per questo motivo ci sono anche diversi gradi di boccole, in base a quanto è morbida o dura la gomma composita. Questo fattore è spesso definito come la “durezza della boccola”.
 

Ottenere il giusto equilibrio

Per un assetto delle sospensioni rigido e che massimizza l'aderenza degli pneumatici alla strada, è necessaria una boccola rigida. Tuttavia, c'è un lato negativo: più rumore e meno comfort.
In alternativa, una boccola morbida con un basso valore di durezza produrrà meno rumore, ma potrebbe compromettere la gestione del veicolo.
Ottenere il giusto equilibrio è quindi fondamentale, ed è per questo che tutte le boccole di Delphi Technologies sono progettate per fornire un valore di durezza ottimale, sia per una migliore manovrabilità sia per la riduzione del rumore e delle vibrazioni.
 

Perché si danneggiano?

Sebbene non ci sia un programma di manutenzione per le boccole, queste possono deteriorarsi nel tempo.
Data la loro posizione sul lato inferiore del veicolo, le boccole sono particolarmente vulnerabili all'usura e allo strappo causati dal costante movimento, attrito, calore ed esposizione a sporco e contaminanti come sali stradali e lubrificanti. Il calore, ad esempio, può causare l'indurimento o la rottura della gomma, mentre l'olio può attaccare la mescola di gomma.
Questo è un problema particolare delle boccole situate vicino al tubo di scarico o in un vano motore scarsamente ventilato.
 

Quali sono i segnali di usura di una boccola?

Spesso basta una semplice ispezione per rilevare l'usura o il danneggiamento della boccola, ad esempio le lacerazioni nella gomma o le interruzioni nell'unione gomma-metallo.
Ci sono anche altri segni rivelatori a cui prestare attenzione, tenendo presente che diversi tipi di boccole produrranno sintomi diversi. Di seguito un breve elenco:
• Rumori di scricchiolio anomali durante l'accelerazione o la frenata;
• un rumore di “clunk” ricorrente quando si guida su una superficie irregolare;
• usura prematura e/o irregolare degli pneumatici;
• rumori di sfregamento tra metallo e metallo;
• una sensazione di deriva dal volante quando si sterza;
• i supporti del motore e del cambio possono causare vibrazioni dalla parte anteriore dell'auto, solitamente peggiori durante l'accelerazione
 

Perché è importante sostituire le boccole?

Oltre a influenzare sia la maneggevolezza del veicolo sia il comfort del conducente, le boccole usurate o danneggiate possono causare un contatto metallo su metallo.
Ciò genera stress sui componenti come bracci, giunti sferici e ammortizzatori, accelerando l'usura di queste parti.
Dal momento che questi componenti possono essere costosi da sostituire, è importante installare nuove boccole al primo segno di usura.
 

Punti chiave da considerare?

Quando si sostituisce una boccola, è necessario tenere presente una serie di linee guida.
Innanzitutto, bisogna essere sicuri di montare sempre la boccola corretta per il veicolo, perché anche se visivamente possono sembrare uguali, ci sono molte caratteristiche interne progettate per l'applicazione specifica.
Nel caso di boccole antirollio, si consiglia di sostituire la coppia.

Un’altra pratica suggerita è quella di effettuare sempre un controllo dimensionale del componente prima del montaggio.
Inoltre, è importante serrare a coppia i fissaggi con il veicolo a terra. In caso contrario, infatti, si potrebbe causare uno stress non necessario alla boccola nella posizione sbagliata, con conseguente guasto prematuro.
Infine, bisogna considerare che alcune boccole possono essere difficili da sostituire e potrebbero essere necessari strumenti di installazione speciali. In questo caso, può essere più economico sostituire l'intero componente piuttosto che solo la boccola.

Photogallery

Tags: tiranteria sospensioni delphi technologies

Leggi anche