Approfondimenti | 07 Novembre 2018 | Autore: In collaborazione con KYB Europe

Sostituzione ammortizzatori: i consigli di KYB

KYB, il noto produttore giapponese di ammortizzatori, si rivolge agli autoriparatori per offrire consigli su come intervenire sulle sospensioni e quali prodotti suggerire al cliente.

Se in officina viene rilevato un difetto di un ammortizzatore o di una molla durante il controllo delle sospensioni, è opportuno intervenire cambiando il componente difettoso, sapendo che le sostituzioni devono essere effettuate sempre in coppia.
 

Ammortizzatori a gas: la prima scelta

Gli ammortizzatori idraulici di qualità sono il prodotto d’elezione per molte riparazioni. Per chi desidera prestazioni e comfort ottimali e duraturi nel tempo, KYB suggerisce in alternativa l’utilizzo di ammortizzatori a gas come Excel-G e Gas-A-Just.

Gli ammortizzatori idraulici, infatti, per la loro tecnologia costruttiva, tendono a perdere prima, dopo lunghe percorrenze, le caratteristiche prestazionali originarie.
Al contrario, le performance di un ammortizzatore a gas rimangono praticamente costanti anche a lungo termine. Sta poi al meccanico valutare cosa suggerire al cliente.
In ogni caso, a prescindere dal tipo di ammortizzatore scelto, KYB ricorda che la sostituzione deve sempre avvenire in coppia sullo stesso asse.

L’azienda giapponese offre un’ampia gamma di ammortizzatori idraulici e gas-idraulici: complessivamente il catalogo comprende oltre 3.500 prodotti, tutti di qualità da primo equipaggiamento. Entrambe le tecnologie sono disponibili per quasi tutte le auto – anche per i veicoli che come standard escono dalla fabbrica con ammortizzatori idraulici.
 

Ruggine sulle molle? La sostituzione è indispensabile

Per quanto riguarda le molle, non appena mostrano segni di corrosione, occorre valutarne la sostituzione in base alle condizioni di usura. Se lo strato di vernice protettiva è danneggiato, infatti, aumenta il rischio che la molla non regga le normali sollecitazioni della guida.

KYB Europe offre una gamma completa di molle: sono più di 3.000 le molle di propria produzione disponibili a catalogo, con pallinatura e protezione dalla corrosione di lunga durata. La gamma completa comprende molle miniblock a filo rastremato serie RJ, a filo costante serie RX e a carico laterale.
 

Non dimentichiamo kit antipolvere e cuscinetto di montaggio

Quando si sostituisce un ammortizzatore difettoso, KYB raccomanda di cambiare allo stesso tempo anche il kit di protezione dalla polvere e il cuscinetto di supporto dell’ammortizzatore.

Il kit offerto da KYB comprende una copertura antipolvere e fermi di fine corsa, che permettono di proteggere lo stelo e i sigilli da polvere, umidità, frammenti di sassi e terra e limita la corsa in fase di compressione. Il kit di montaggio comprende una calotta su misura e cuscinetto a rulli cilindrici – affinché il nuovo ammortizzatore possa trovarsi in condizioni operative ottimali fin dal primo istante.

Photogallery

Tags: Kyb ammortizzatori molle sospensioni

Leggi anche