Approfondimenti | 22 Maggio 2019 | Autore: Approfondimento tecnico in collaborazione con Autodata

Quattro guasti su quattro auto: ecco come risolverli

Grazie alle schede tecniche di Autodata scopriamo come risolvere delle difettosità comuni su modelli di veicoli piuttosto diffusi che potrebbero arrivare in officina.

 

Caso 1: Subaru Forester

Rumorosità tipo battito proveniente dalla parte inferiore del veicolo durante la guida
È stata portata in officina una Subaru Forester 2.0 del 2013 che presenta una rumorosità tipo battito proveniente dalla parte inferiore del veicolo durante la guida. Dopo aver avuto modo di sentire la rumorisità durante la prova su strada, non si è riusciti a identificarne la causa.



 
Cosa fare? La soluzione
L’inconveniente interessa i veicoli Subaru Forester. La causa della problematica è probabilmente legata alla vibrazione della tubazione carburante contro il serbatoio carburante. Applicare, dunque, un nastro in feltro sulla tubazione del carburante come indicato (Fig.1). Eseguire poi una prova su strada per verificare che l'inconveniente sia stato risolto.
 

Caso 2: Fiat 500X

Rumorosità tipo sibilo proveniente dall'area del cassetto portaoggetti
Una Fiat 500X 2015, giunta in officina per dei controlli di manutenzione, presenta una rumorosità tipo sibilo proveniente dall'area del cassetto portaoggetti. Una volta constatata la rumorosità in questione, non si è riusciti a identificarne la causa.


 
Cosa fare? La soluzione
Per il modello in questione, la Fiat 500X, la rumorosità è dovuta al gioco eccessivo tra il disco di regolazione flusso aria, nel cassetto portaoggetti, e il rivestimento del cassette stesso, che consente all'aria di bypassare il disco di regolazione. Montare quindi un disco di regolazione flusso aria del cassetto portaoggetti di nuovo tipo sul rivestimento cassetto portaoggetti (Fig.1). Questo intervento dovrebbe risolvere l'inconveniente.
 
 

Caso 3: Mercedes-Benz SLK

Eccessiva rumorosità proveniente dalla cinghia organi ausiliari
È arrivata in officina una Mercedes-Benz SLK 200 del 2015 sulla quale è stata recentemente sostituita la cinghia organi ausiliari, in quanto era causa di un'eccessiva rumorosità proveniente dalla parte anteriore del motore. Per un certo periodo il veicolo ha funzionato correttamente, ma è stato ora riportato in officina con il medesimo problema. Quali potrebbero essere le altre cause da rettificare prima di sostituire nuovamente la cinghia organi ausiliari?



Cosa fare? La soluzione
Questo tipo di inconveniente interessa i modelli SLK con motore a benzina 2.0 dotati di pompa meccanica liquido di raffreddamento motore. L'inconveniente è dovuto allo scorretto allineamento dell'alternatore, che causa un'usura prematura della cinghia organi ausiliari.
Per prima cosa smontare la cinghia organi ausiliari e l'alternatore. Spingere poi il manicotto distanziale alternatore in posizione completamente arretrata. Rimontare quindi l'alternatore, assicurarsi di avvitare solo manualmente i bulloni di montaggio. Serrare successivamente i bulloni alternativamente come indicato nella Fig.1.1 e Fig.1.2. Stadio 1: 8 Nm. Stadio 2: 20 Nm. Montare, infine, una nuova cinghia organi ausiliari. Avviare a questo punto il motore e assicurarsi che l'inconveniente della rumorosità sia stato rettificato.
 

Caso 4: Peugeot 4008

Calo di potenza del motore e rumorosità tipo sibilo proveniente dal vano motore
Un cliente proprietario di una Peugeot 4008 1.8 HDi del 2014 ha segnalato che il veicolo presenta un calo di potenza del motore e una rumorosità tipo sibilo proveniente dal vano motore.
Dopo aver effettuato alcuni controlli di base sia sui sistemi di aspirazione sia di alimentazione si è poi passati a controllare se fossero memorizzati dei codici di guasto, ma non ne sono stati rilevati.


 
Cosa fare? La soluzione
La rumorosità tipo sibilo interessa i modelli 4008 con motore 1.8 diesel. L'inconveniente è probabilmente dovuto al fatto che la guarnizione in gomma tra tubazione di aspirazione aria e turbocompressore viene risucchiata nel turbocompressore, causando danni alla girante di aspirazione aria turbocompressore Fig.1.1. Controllare quindi se il turbocompressore è danneggiato e sostituirlo se necessario. Sostituire quindi la guarnizione in gomma della tubazione di aspirazione aria e montare una nuova tubazione di aspirazione aria Fig.1.2. Eseguire, infine, una prova su strada per confermare che gli inconvenienti siano stati eliminati.

Photogallery

Tags: Autodata

Leggi anche