Approfondimenti | 04 Settembre 2019 | Autore: ​Approfondimento tecnico a cura di Tekné Consulting

Alfa Romeo Giulia: sblocco della leva cambio

Se la vettura è in panne e non si accende, come si fa a sbloccare la leva del cambio? Vediamo il caso della nuova Giulia dotata di un cambio automatico a otto rapporti.

La nuova Giulia ha rappresentato per l’Alfa Romeo il ritorno in grande alla produzione di vetture di prestigio e porta con sé stile ma, soprattutto, un contenuto tecnico di notevole rispetto.

A cominciare dall’adozione della trazione posteriore (è un ritorno al passato) e dall’impiego di materiali raffinati (leghe di alluminio per telaio e motori, fibra di carbonio per l’albero di trasmissione), per finire all’utilizzo di sospensioni che regalano alla vettura una tenuta di strada e una precisione di guida eccezionali.
 

Il cambio automatico della nuova Giulia

Anche per ciò che concerne la trasmissione, è stata adottata una soluzione di alto livello. Infatti, la nuova Alfa Romeo, è equipaggiata con il cambio automatico ZF 8HP (vedi foto 1), confermando per il mercato automobilistico italiano il trend in notevole crescita dell’uso delle trasmissioni automatiche.

L’8HP è un cambio a otto rapporti (più retromarcia), con convertitore di coppia e frizione di lock-up. Più precisamente, la versione 8HP50 (con 500 Nm di coppia massima trasmissibile) viene impiegata sulle versioni modali, mentre l’8HP75 è utilizzato per la ben più potente versione Quadrifoglio da 510 cv, dove il cambio è in grado di trasmettere una coppia massima di 750 Nm.

Questa trasmissione offre un’ottima performance, con caratteristiche di fluidità e, allo stesso tempo, di rapidità di cambiata sia in modalità “normal” sia in quella “sport”.
 

Se si blocca la leva del cambio…

Ma cosa succede se la vettura rimane in panne e non si riesce ad accendere il quadro, ad esempio per via di una batteria completamente a terra oppure per un guasto che impedisca l’accensione?

È noto che in tali casi non è possibile sbloccare la leva del cambio, con la conseguenza che la vettura rimane con il meccanismo del “parking” inserito.
Su questo tipo di cambio non esiste tiranteria meccanica di collegamento con la leva selettrice interna all’abitacolo.
Per il disinserimento del parking viene utilizzato un pistone idraulico, integrato nella meccatronica, che è collegato meccanicamente alla leva di disinserimento del blocco di parcheggio.

Nello specifico, la centralina del cambio comanda un’elettrovalvola che idraulicamente determina l’attivazione di una valvola a cassetto, la quale a sua volta invia olio in pressione al pistone di arretramento del parking. Contemporaneamente, la centralina della trasmissione attiva un solenoide di aggancio per bloccare in sicurezza il pistone.
 

Come sbloccare la leva

Su questo cambio la procedura di sblocco avviene in maniera alquanto singolare e piuttosto scomoda.
Si deve infatti agire sul foro filettato posto direttamente sul cambio, dove va avvitata fino a fondo corsa una vite apposita (che viene fornita in dotazione alla vettura) in modo da sollevare la leva collegata al meccanismo di disinserimento del parking e mettere così il cambio in folle (vedi foto 2).

Quindi il tecnico dovrà posizionarsi al disotto della vettura. L’operazione è di normale routine se viene fatta in officina, ma diventa quasi impossibile se effettuata durante una procedura di soccorso su strada, data la ridotta altezza da terra della Giulia.
Il tutto sarebbe ulteriormente complicato se magari ci si trovasse in condizioni meteo avverse.

Su alcune Giulia, invece, ci può essere un punto di sblocco meccanico interno all’abitacolo (vedi foto 3). Questa particolarità tecnica può essere trovata su vetture di prima produzione, ma non deve essere una regola da seguire alla lettera, nel senso che è buona norma di volta in volta accertarsi di questa possibilità anche su vetture più recenti o di ultima produzione.
In tali casi lo sblocco del parking avviene utilizzando un meccanismo che si trova dietro la mascherina dei convogliatori dell’aria per la seduta posteriore (vedi foto 4).
Lo sblocco si effettua tirando la piccola cordicella arancione collegata con l’estremità sinistra del leveraggio e contemporaneamente liberando il fermo meccanico della leva, aiutandosi con un normale cacciavite (vedi foto 5 e 6).

A questo punto si può udire distintamente il disinserimento del parking.
Sul quadro strumenti contemporaneamente compare un messaggio di avvertimento che ricorda la condizione di folle della vettura.

Photogallery

Tags: teknè

Leggi anche

APPROFONDIMENTI | 19/06/2019Centralina multifunzione Mini in tilt
APPROFONDIMENTI | 23/05/2019Problemi di sensori su Yaris ibrida
APPROFONDIMENTI | 06/03/2019Classe A: ventole che non si fermano