Articoli | 01 Ottobre 2018 | Autore: Alessandro Margiacchi

Ricambisti NGK First class, Sa.Di.Ri. Group: la qualità paga

Siamo stati in Sicilia, nella provincia di Agrigento: un territorio molto competitivo e variegato. Vediamo come si è organizzato il ricambista First class Sa.Di.Ri Group e quali sono gli elementi che gli permettono di rimanere competitivo sul mercato.

Specializzata nella vendita di ricambi meccanici, elettrici e di carrozzeria (su richiesta), l’azienda Sa.Di.Ri Group della provincia di Agrigento è attiva in questo settore dal 1985 grazie alla forza di volontà e alla tenacia del titolare, Giuseppe Salvaggio.

Il rapporto con NGK risale a molti anni fa e proprio in virtù di questo rapporto storico e della reciproca soddisfazione, Sa.Di.Ri. Group ha aderito fin da subito al programma First class di NGK.
Ed è così che abbiamo conosciuto, anche grazie al distributore Rhiag, il signor Salvaggio e la sua esperienza nel settore dei ricambi automotive.
 

Dall’inizio ad oggi

Giuseppe Salvaggio, a soli 22 anni e fresco di studi, decise di “buttarsi” nel mondo dei ricambi e di fondare la Sa.Di.Ri. Perché? “Vedevo una forte carenza di venditori, ma tante macchine che circolavano e che quindi necessitavano di ricambi. Ho voluto rischiare, mi sono messo in gioco e credo fortemente di aver vinto la mia scommessa!”.
Nasce così Sa.Di.Ri, acronimo di Salvaggio Distribuzione Ricambi, che all’inizio poteva contare giusto su un piccolo magazzino dove erano stoccati 10 radiatori, 10 kit frizione e 20 pastiglie freno.

La storia poi ha seguito il suo corso e tanti sono stati i risultati raggiunti nel tempo: il cambio di ragione sociale (Sa.Di.Ri Group), l’inaugurazione della sede di Grotte nel 2009, dove c’è il magazzino centrale, e l’apertura di altre due filiali a Licata nel 2015 e ad Agrigento nel 2016. “Tutti i nostri investimenti e le inaugurazioni delle filiali nascono per un motivo ben specifico: dare una risposta al mercato che ha sempre più bisogno di servizi”, commenta soddisfatto Giuseppe Salvaggio.

Insomma, oggi l’azienda grazie alla collaborazione di tutto lo staff e al contributo dei figli del titolare, è arrivata ad essere una realtà competitiva nella provincia e che nel tempo ha fatto delle scelte ben precise: puntare sui migliori brand presenti sul mercato ed essere un partner dell’officina a 360 gradi.
 

Formazione e consegne

Ma se questo ricambista continua ad avere successo in un territorio difficile come la Sicilia, lo si deve senz’altro anche ai servizi e all’assortimento che è in grado di offrire alle circa 250 officine clienti. “Abbiamo deciso di puntare solamente su prodotti di qualità e sui migliori marchi”, continua Giuseppe Salvaggio.

Inoltre, partendo dal presupposto che il meccanico debba essere il garante per la sicurezza degli automobilisti, Sa.Di.Ri Group organizza, con il supporto di Rhiag Group, molteplici corsi di formazione per seguire gli autoriparatori nel loro processo di crescita.
Per quanto riguarda le consegne, invece, l’azienda garantisce due consegne al giorno all’officina con mezzi di sua proprietà, ma si sta strutturando per incrementare ancor di più questo servizio.
 

Insieme per essere vincenti

Sa.Di.Ri Group da gennaio 2018 è anche parte del Consorzio Asso Ricambi, una scelta che è stata fatta per esplorare nuovi orizzonti e per provare una nuova esperienza.
“Noi crediamo e sposiamo le idee di coloro che credono nella figura del ricambista e nel suo ruolo nel mercato”, ha dichiarato Giuseppe Salvaggio.

L’esperienza con NGK e il programma First class è iniziata da quattro anni, ma il rapporto con questo fornitore risale a molti anni fa.
“Una volta erano solo candele, poi abbiamo iniziato a inserire le candelette e ora, grazie al programma First class, stiamo mano a mano inserendo anche gli altri prodotti”.

L’azienda da questo importante programma si aspetta molto sia in termini di condizioni commerciali privilegiate, sia di supporto tecnico, perché NGK è un produttore che garantisce una qualità elevata ed è molto ben accettato dalle officine.
“L’idea di entrare a far parte di questo programma ci è stata proposta da Rhiag, il distributore con il quale abbiamo il rapporto più stretto”, prosegue Salvaggio. “Insomma, ci sembra tutt’oggi una buona occasione per proporre ai nostri clienti un prodotto di qualità, ma allo stesso tempo la possibilità di partecipare ad eventi sia di carattere tecnico sia di incentive”, conclude il titolare.

Photogallery

Tags: ricambisti ngk Rhiag ngk first class

Leggi anche