Articoli | 02 Marzo 2019 | Autore: Giulia Margi

Dometic alla Dakar con CoolAir RTX2000

Dometic, con la gamma Coolair RTX, ha realizzato un condizionatore stazionario che ha dato prova di ottimi risultati anche in condizioni estreme, come nell’outback australiano o durante il Rally Dakar.

 

Percorrere in due settimane 9.000 km in condizioni davvero difficili, con un’escursione termica che supera anche i 50 gradi e che mette a dura prova uomini e mezzi: questa è la gara Rally Dakar, dove il modello CoolAir RTX ha superato brillantemente la prova, tenendo al fresco e in condizioni ottimali i piloti dei due Team Petronas che gareggiavano su un Iveco Powerstar.

Altrettanto impegnativa la competizione Africa Eco Race, 6.500 km da Monaco al Senegal, e anche in queste condizioni CoolAir RTX ha vinto la sfida, dimostrandosi un condizionatore estremamente resistente.

In particolare, il team leader Gerard De Rooy, esperto pilota di rally, racconta: “In Africa, di notte, le temperature possono scendere ad alcuni gradi sotto lo zero, mentre durante il giorno non è insolito che aumentino oltre i trenta gradi, con punte tra i 40 e i 50 gradi. Temperature estreme, che all’interno della cabina del camion aumentano ancora di più perché il calore del motore le fa alzare ulteriormente. In queste condizioni, è fondamentale poter fare affidamento sul climatizzatore a uso stazionario, che permette di rimanere freschi e aiuta perciò a mantenere alta la concentrazione e l’attenzione.”

Per fare in modo che la temperatura all’interno del veicolo rimanga ragionevolmente fresca, De Rooy ha scelto di installare i climatizzatori Dometic RTX 2000 nella cabina dei suoi camion da rally Iveco. Ha montato anche un frigorifero portatile Dometic nel suo camper, dove trascorrono la notte i 12 membri del suo team.
 

Un climatizzatore da gara

Facile da montare nell’oblò del camion utilizzando gli adattatori specifici per il veicolo, RTX 2000 da 2.000 Watt e 24 V funziona in modo silenzioso ed efficiente fino a 6 ore ed è dotato di un compressore a inverter a velocità variabile per prestazioni potenziate.

Le tre bocchette di ventilazione dell’aria fresca sono state montate a circa trenta centimetri da dove sedevano gli occupanti della cabina. Testato nelle condizioni estreme del rally Dakar, Dometic RTX è sigillato ermeticamente e non richiede manutenzione.

Analoghe prestazioni sono garantite anche dal modello RTX 1000 (1.200 Watt), che ha un tempo di funzionamento fino a 12 ore per lunghi viaggi in zone con clima temperato.
Il cuore del sistema è un nuovo compressore ultra-silenzioso con inverter a velocità variabile.
Completamente nuovo anche il sistema di controllo, che permette di impostare quattro diverse velocità di funzionamento, con raffreddamento rapido o continuo.

Photogallery

Tags: DOMETIC

Leggi anche