Articoli | 04 Giugno 2019 | Autore: Cristina Palumbo

Esperti per passione: C.D.R. si racconta

Umanizzare il brand per valorizzare le competenze: questa in sintesi la motivazione che ha portato C.D.R. a partecipare ad Autopromotec, con un nuovo logo, una nuova identità e la passione di sempre, rinnovata di giorno in giorno.

 

Da sempre una fiera è l’occasione per presentare le novità di un’azienda e conoscere le persone: mai come questa volta queste parole calzano a pennello, perché Autopromotec è stato il palcoscenico perfetto per la presentazione di C.D.R..

Una presentazione dove i visitatori hanno potuto “toccare con mano”, o per meglio dire “assaporare” C.D.R.: uno storico distributore piemontese che ha voluto raccontarsi in maniera molto originale, per trasmettere tutta la passione che lo distingue sul mercato.
 

Dall’aperitivo al dolce, chi è C.D.R.

Lo stand, di oltre 200 mq, si presentava con l’eleganza e lo stile di un ristorante raffinato; la presentazione dell’azienda basata su un menù, che dall’aperitivo al dolce declinava le caratteristiche di questa realtà famigliare, che vuole oggi raccontarsi attraverso la passione che la anima e il team che coinvolge.

Ecco gli ingredienti, dunque, di questa ricetta C.D.R., dove l’elemento amalgamante è la passione, perché, come scritto sul menù: “senza passione non c’è gusto”.
Il nuovo claim dell’azienda, “la passione si fa strada”, nasce proprio da una riflessione sul ruolo di questa azienda nei confronti del mercato e su ciò che si vuole fare. Come spiega Lionel Zangari, amministratore delegato di C.D.R., “era arrivato il momento di scegliere non tanto cosa fare ma cosa essere, fare quel salto di qualità che tutti noi dobbiamo fare, anche a livello personale, quando si arriva a un certo momento della nostra storia, quando arriva il momento della svolta”.

È la risposta, nata all’interno della famiglia Zangari e dei suoi collaboratori, è stata chiara: “ci piace il nostro lavoro, ma non vogliamo snaturarci: vogliamo fare la differenza sul mercato per come siamo, per quello che riusciamo a trasmettere ai nostri partner, per la passione che ogni giorno mettiamo nel nostro lavoro”.
E così C.D.R. ha scelto Autopromotec per rilanciarsi sul mercato con una nuova identità, che rappresenta tutto ciò che si è costruito nel passato e traccia la strada per il futuro. A partire dal nuovo logo, con il “tasto ON sempre acceso”, perché siamo di fronte a un’azienda che va avanti e sa quale rotta seguire, spingendo il pulsante dell’efficienza e del servizio; un’azienda che mette le persone al centro e raccoglie intorno a sé tutta la filiera.

Si comincia dunque allo stand con il “cocktail di benvenuto al frutto della passione”, quella che tutti in azienda mettono in ciò che fanno e nella relazione con clienti e fornitori, nella convinzione che solo chi è ben motivato e sostenuto da una forte passione sa fare al meglio il proprio lavoro, a beneficio di tutti.
Il primo piatto, “timballo di soluzioni all’avanguardia”, porta l’attenzione sui prodotti: un portafoglio di brand selezionati in base alla qualità dell’offerta sia in termini di prodotto sia di capacità di rispondere prontamente alle diverse esigenze del mercato. Anche in questo caso al centro ci sono le persone, perché laddove l’elevato livello tecnologico del prodotto è oramai una condizione sine qua non, la differenza la fa la capacità del fornitore di essere vicino al cliente, farsi partner e capace di interpretare e dare risposte alle necessità e difficoltà offrendo soluzioni. Due le linee di prodotto principali: ricambi meccanici, con dei brand di specialisti e produttori, e quasi tutti italiani, perché possano dare un valore aggiunto; e poi i lubrificanti, con questa forte partnership con Wolf Oil e i suoi progetti per l’officina Champion.

Il piatto forte, “il sorriso naturale dello staff” e il contorno che lo impreziosisce, “professionalità, tecnicismo e disponibilità”. Sempre più valore alle persone e all’importanza dell’approccio che C.D.R. e tutto il suo staff possono offrire ai clienti. Siamo di fronte a una vera squadra, di circa 50 persone, che condividono informazioni e sanno essere di supporto sia a livello commerciale sia tecnico. In azienda c’è sempre qualcuno che sa dare una risposta, laddove gli strumenti informatici a disposizione (e-commerce e catalogo online) lascino ancora qualche dubbio sul ricambio da acquistare.

E infine il dolce, “il gusto unico dell’affidabilità dell’assistenza della casa”. Non solo il personale interno ma anche quello esterno, gli agenti sul territorio, viene formato non solo per conoscere i prodotti ma anche dal punto di vista commerciale, sulla comunicazione con il cliente.

Ecco che la comunicazione parte oggi da un diverso punto di vista: confrontarsi con le persone, la relazione stretta, la capacità di ascolto permettono di capire quale sia la reale necessità, magari ancora nascosta o inespressa da parte del cliente, per proporre il giusto prodotto nel modo più adatto all’interlocutore. Solo così si possono creare nuove opportunità di business.
 

Comunicazione e passione

Saper comunicare diventa quindi fondamentale per far capire quali sono gli elementi che possono fare la differenza in un rapporto (anche e non solo) di lavoro.

I 30 anni di storia di C.D.R. hanno insegnato a questa azienda non solo tutto ciò che sa sull’aftermarket automotive ma anche quali sono i suoi punti di forza, cosa li può portare a raggiungere i risultati e farli crescere giorno per giorno nella professionalità ma anche come persone.

La passione, dunque, come elemento discriminante, che diventa un metodo di lavoro. Un modo di proporsi al mercato che l’azienda ha portato in fiera per comunicarlo in maniera efficace.
“In un mercato in costante evoluzione, non basta ‘semplicemente’ un prodotto, ma è necessario offrire un servizio fortemente puntuale e qualificato, tempestivo ed efficiente, sia telefonico sia sul campo”, ha dichiarato Alessandra Zangari, direttore amministrativo di C.D.R.. “È per questo motivo che per migliorare la qualità del servizio alla clientela e garantire la massima rapidità nelle consegne in C.D.R. applichiamo le tecnologie più innovative e le soluzioni più all’avanguardia e continuiamo a investire in mezzi e risorse”.

Tutti elementi che si sposano con una capacità di offrire un servizio diverso, che mette l’accento sulle persone.
 

Impressioni a caldo

Concludiamo questo incontro con C.D.R. con le parole di Lionel Zangari a fine fiera, con un commento sui giorni trascorsi a Bologna e il feedback avuto dai visitatori dello stand.
“Siamo soddisfatti del buon esito della fiera che ci ha permesso di dare visibilità alla nostra azienda raggiungendo molti nuovi potenziali clienti.
Il messaggio che abbiamo voluto passare è stato perfettamente recepito, siamo riusciti grazie al nostro staff e alla costruzione dello stesso stand a tema a focalizzare l’attenzione sul servizio e sulla squadra tecnico-commerciale a supporto del mercato.
Abbiamo inoltre riscontrato un grande interesse da parte dei visitatori ai concetti espressi.
Siamo infine orgogliosi che la scelta stilistica del nuovo logo e del pay-off ‘La passione si fa strada’ abbia riscosso solo commenti positivi”.

Photogallery

Tags: distribuzione ricambi cdr autopromotec 2019

Leggi anche

ARTICOLI | 15/05/2019C.D.R. la passione si fa strada