Articoli | 21 Giugno 2019 | Autore: Cristina Palumbo

IPS Parts e NPS: insieme per l’asiatico

Un nuovo accordo per la distribuzione di ricambi asiatici: ecco come cresce l’azienda padovana IPS grazie all’accordo con la società francese Nippon Pieces Services.

 

È stato ufficialmente annunciato in occasione di Autopromotec l’accordo raggiunto tra la società IPS Parts di Padova e la francese NPS Nippon Pieces Service: la nascita di una nuova realtà che coinvolge entrambe le aziende e porta avanti la forte specializzazione sui ricambi per veicoli asiatici.
Abbiamo chiesto ad Alessandro di Leo, titolare di IPS Parts, come nasce questo accordo e con quali finalità.

I due titolari di azienda, infatti, già si conoscevano ma non avevano mai avuto l’esigenza di una collaborazione commerciale. Lo scorso anno, complice la volontà dell’azienda francese di provare ad entrare nel mercato italiano da un lato e quella della società italiana di ampliare l’offerta al cliente dall’altra, iniziano a “parlarsi”.

Nasce così l’intenzione, che si traduce poi in un accordo proprio a maggio e che porta alla nascita di una società dove NPS entra a far parte di IPS: due realtà specializzate nei ricambi per veicoli asiatici che uniscono le forze per essere ancora più competitive.
 

Vantaggi per tutti

Grazie al questa partecipazione, l’azienda di Padova allargherà i propri orizzonti verso la Francia e soprattutto porterà in Italia un ampio portafoglio di prodotti, considerando che NPS ha circa 45.000 codici a catalogo, cui si aggiungo le 9.000 referenze del brand IPS.
L’accordo raggiunto porterà quindi indubbi vantaggi ai clienti e potenziali clienti di IPS, che avranno a disposizione un catalogo online con tutte le famiglie di prodotto dei diversi marchi integrate in un unico portale, a tutto vantaggio della competitività.

L’ampliamento della gamma permetterà perciò di soddisfare molte più necessità della clientela e di allargare il raggio d’azione della forza vendita, che potrà coprire meglio le zone dove è già presente e sviluppare la propria attività anche in aree finora non raggiunte.

Anche l’utilizzo del nuovo portale NPS, dove saranno integrati i prodotti IPS, è fondamentale per il cliente, sia perché potrà avere a disposizione un catalogo online e un e-commerce già sperimentati e funzionanti, ma anche perché potrà vedere in tempo reale la disponibilità del materiale nel magazzino di Padova o in alternativa in quelli francesi.
 
Chi è NPS
NPS, acronimo di Nippon Pieces Services, nasce a Lille (a nord di Parigi) nel 1993 con l’intento di commercializzare ricambi per vetture giapponesi e coreane acquistati direttamente da fornitori asiatici di primo impianto. Nel giro di pochi anni cresce in Francia ed Europa e nei paesi francofoni. Oggi ha un magazzino centrale in Francia e 7 filiali e distribuisce i suoi prodotti sia attraverso 30 punti vendita di proprietà sia tramite grandi gruppi di distribuzione internazionali.


 

Photogallery

Tags: IPS Parts ricambi asiatici

Leggi anche