Articoli | 12 Luglio 2019 | Autore: Raffaella Tosoni

I centri di assistenza Melett: una rete di esperti

Lo specialista del turbocompressore Melett spiega perché la sua rete di centri di assistenza autorizzati è affidabile: è una questione di qualità.

Gli interventi su un turbocompressore fanno parte di quelle operazioni che nessuno considera di routine, ma che richiedono una preparazione e una competenza specifiche.

Consapevole della necessità di fornire un supporto concreto agli autoriparatori per affrontare con serenità e professionalità questa tipologia di riparazione, Melett, azienda inglese che dal 1995 si occupa esclusivamente di turbocompressori, è scesa in campo due anni fa con un progetto dedicato alle officine che vogliono cogliere questa opportunità di business: il network di centri di assistenza autorizzati C.A.A. Melett.

Un’opportunità che sta suscitando molto interesse fra gli autoriparatori, che sono sempre alla ricerca di partner affidabili per esprimere al meglio la loro professionalità.
 

La ricerca della qualità

Da una approfondita ricerca sul mercato condotta da Melett e dall’incontro con le officine indipendenti organizzato dall’azienda in occasione della fiera Autopromotec a Bologna, infatti, è emerso chiaramente che fra gli operatori del settore c'è una vera “fame” di ricambi di qualità, assistenza qualificata e ricerca di informazioni nel mercato aftermarket dei turbocompressori.
Con la profonda evoluzione che ha toccato la tecnologia dei veicoli, il turbocompressore è stato adattato per soddisfare diversi ambienti operativi.

Se da un lato non è diventato più difficile riparare un turbocompressore, è pur vero che il prodotto in sé è particolarmente complesso e sofisticato, pertanto è fondamentale e sempre più cruciale avere una adeguata comprensione delle tolleranze più “rigide” e capire il motivo per cui nei moderni turbocompressori sono utilizzati alcuni materiali.
È logico quindi aspettarsi che un autoriparatore indipendente sia alla ricerca di un partner affidabile, specializzato in questa tipologia di prodotto e perciò in grado di fornire un servizio di alta qualità.
Cercare di risparmiare utilizzando prodotti a basso costo, semplicemente perché sono disponibili sul mercato, comporta dei rischi molto alti.
 

Alta qualità vs bassa qualità

Quando si confronta un prodotto di alta qualità con un'alternativa a basso costo, è rischioso presumere che il prodotto sia stato riparato con ricambi di qualità equivalente all’originale, anche se a prima vista possono sembrare uguali. È importante perciò non limitarsi all’aspetto, ma andare oltre.

È molto importante anche capire il punto in cui risparmiare si traduce in una riduzione della qualità. Ogni componente ha un prezzo minimo e se un qualsiasi componente ha un prezzo inferiore a quel punto, significa che si è scesi a compromessi con la qualità e il risultato può essere stato raggiunto solo utilizzando materie prime di qualità inferiore nel processo di produzione.

Quando il mercato è saturo con molti nuovi fornitori di ricambi, è pratica comune vendere a prezzi ribassati se non addirittura sottocosto, a discapito della qualità.
Molti produttori dunque immettono sul mercato prodotti a prezzi molto bassi semplicemente perché utilizzano materie prime di qualità inferiore.
Ciò comporta una significativa riduzione delle prestazioni generali e della durata, che si traducono in riparazioni inaffidabili e guasti prematuri.
 

Esperti nel loro campo: la rete C.A.A. di Melett

È qui che la rete di centri autorizzati Melett (C.A.A.) composta da specialisti in turbocompressori ha successo. Considerati esperti nel loro campo, il network conta in Italia nove centri indipendenti di specialisti turbo, dispone delle attrezzature e delle competenze necessarie per offrire il livello più alto di rigenerazione e riparazione del turbocompressore, utilizzando ricambi Melett.

L’esperienza e professionalità maturata dall’azienda nel corso di molti anni e trasferita ai C.A.A., fa sì che i centri siano fidati e affidabili nel supportare i clienti, che beneficiano perciò dell'accesso a un brand specializzato in ricambi per turbocompressori e possono usufruire di tutti i vantaggi assicurati da esperti nella rigenerazione del turbo, nonché di supporto tecnico e assistenza clienti.
Con turbocompressori e ricambi progettati e sviluppati in Inghilterra, la rete di centri di assistenza autorizzati offre alle officine indipendenti una "fiducia nella riparazione" e garantisce che qualsiasi richiesta venga gestita in modo professionale ed efficiente.

Come spiegano in Melett “il settore aftermarket del turbocompressore si trova ad affrontare continuamente molte sfide, ma è compito del mercato sfruttare tutte le opportunità e mantenere il più alto standard di qualità. Come dimostrato dalla rete di centri di assistenza autorizzati Melett, c'è - e sempre ci sarà - una elevata affidabilità in aziende che dispongono di attrezzature e competenze specialistiche per offrire il più alto livello di riparazione del turbocompressore”.
 
 

Centri Assistenza Autorizzati Melett

 
Afeltra Turbo Service (Sant’Antonio Abate, NA)
Agiturbo (Bari)
Corona Diesel (Misterbianco, CT)
GRR Motori (Rovato, BS)
La Meccanica Turbo Diesel (Genova)
Motor Meccanica (Valmontone, RM)
R.T.F. (Faenza, RA)
Tecno Turbo (Malgesso, VA)
Turbo-Tech (Creazzo, VI)
 

 

Photogallery

Tags: turbocompressore melett

Leggi anche