Articoli | 10 Luglio 2019 | Autore: Cristina Palumbo

Vitobello Ricambi, dalla rettifica al nuovo: la differenza la fa il servizio

Se il successo di un’azienda si misura in termini di customer satisfaction, allora Vitobello Ricambi ha centrato il bersaglio. L’apprezzamento dei clienti, espresso anche ad Autopromotec, ne è la riprova. Valentino Calbucci, sales manager dell’azienda di Longiano (FC), ci racconta l’evoluzione di questa impresa di successo.

 

Il servizio post-vendita è il fiore all’occhiello di Vitobello Ricambi, specialista nella produzione e distribuzione di ricambi nuovi e rigenerati, destinati principalmente al mondo della rettifica motori. Una realtà che dalla sua fondazione ha saputo crescere anche a livello internazionale, puntando non solo sull’ampliamento della gamma prodotto, ma anche su ricerca e sviluppo, implementando nuove tecnologie e mantenendo un contatto molto stretto con il cliente.

Un lavoro che negli anni è in parte cambiato, sia per i prodotti trattati, sia per le tecnologie adottate e che oggi condizionano sempre più il settore automotive. Le nuove sfide però non spaventano Vitobello Ricambi, ma rappresentano anzi uno stimolo e un incentivo a fare sempre meglio, ampliando i propri orizzonti e lavorando con impegno per la soddisfazione del cliente, vero “giudice” di questo settore così competitivo.

Con Valentino Calbucci, sales manager di Vitobello Ricambi, abbiamo cercato di capire su cosa punta una realtà così dinamica per fare la differenza sul mercato e qual è perciò il segreto del suo successo.
 
Vitobello Ricambi è uno specialista nel settore della ricambistica, fin dal 1972: come è cambiato il vostro lavoro in questi anni?
Nei primi vent’anni di vita, il nostro core business era basato sulla vendita di ricambi motoristici meccanici di seconda mano, poi, dagli anni 90, abbiamo man mano implementato la nostra offerta con articoli sia OEM sia aftermarket di nostra produzione, raggiungendo, oggi, un pacchetto prodotti composto al 90% da ricambi nuovi, utili alla riparazione del motore: dalla punteria alla testata completa; dalla biella al motore alleggerito, fino al motore completo per chi vuole ottimizzare le tempistiche di fermo macchina.
 
Quali sono i vostri mercati e clienti di riferimento? Come siete organizzati per la gestione della vostra attività?
Il nostro brand è riconosciuto e distribuito a livello internazionale e, recentemente, abbiamo rafforzato la rete distributiva dei nostri prodotti sul territorio italiano, stipulando accordi con importanti realtà aziendali che ne garantiscono la consegna giornaliera all’utente finale.
Il nostro top client resta l’officina di rettifica, seppure il percorso aziendale si affacci sempre più alle esigenze espresse da ricambisti, da gruppi assicurativi e da flotte che, attualmente, rappresentano una parte importante del nostro portafoglio clienti.
 
Quali sono i vostri punti di forza o meglio cosa i vostri clienti apprezzano di più e quali sono gli aspetti sui quali pensate sia possibile un miglioramento?
Investiamo molte energie in ricerca e sviluppo di nuovi prodotti, così come nel costante aggiornamento della nostra piattaforma B2B, ma, se dovessi evidenziare una nostra caratteristica peculiare, porrei senz’altro l’attenzione sulla gestione post-vendita.
Ci sono casi particolari, in cui si richiede la sostituzione e il controllo del ricambio fornito o un’assistenza tecnica durante la sua installazione, ed è in questi frangenti che mettiamo un impegno straordinario, per fornire soluzioni rapide e corrette.
È uno sforzo che solitamente viene riconosciuto positivamente dalla nostra clientela.
 
Quali sono i vostri progetti nel medio lungo periodo?
Stiamo potenziando notevolmente la gamma di articoli dedicata ai veicoli commerciali che, attualmente, rappresenta circa il 20% del nostro range complessivo, ma che vorremmo portare in breve tempo ad un 35%. Ci auguriamo di diventare un punto di riferimento internazionale anche per la fornitura di questa tipologia di prodotti.
 
Le nuove tecnologie applicate all'automotive porteranno a un graduale cambiamento nel settore, cosa vi aspettate come impatto sulla vostra attività?
Osserviamo attentamente l’evolversi del ramo legato alla vendita di veicoli dotati di propulsori ibridi ed elettrici, ed è ovvio che alcune scelte politiche intraprese a livello globale imporranno un loro progressivo incremento.
Notiamo comunque una buona tenuta del parco macchine tradizionale e un maggiore appeal dei veicoli ibridi rispetto a quelli elettrici, perciò crediamo che il motore a scoppio abbia ancora buone aspettative di vita, così come il settore della ricambistica dedicata al suo mantenimento e alla sua riparazione.
 
Un commento sulla fiera Autopromotec appena conclusa…
Siamo molto soddisfatti dell’interesse mostrato verso la nostra azienda e i nostri prodotti, e stiamo già raccogliendo i frutti di quanto seminato nei cinque giorni di fiera.
Autopromotec ci offre sempre un’ottima occasione per fortificare rapporti già consolidati e per cogliere nuove opportunità di business, per questo abbiamo ritenuto indispensabile confermare nuovamente la nostra presenza.
 
 

Un e-commerce user-friendly

Con oltre 20.000 codici a stock potrebbe non essere così facile identificare il ricambio corretto, per questo quando Vitobello Ricambi ha pensato a una piattaforma e-commerce ha voluto realizzare un sistema completo ma molto semplice e intuitivo, come si dice “user-friendly”.
Ad esempio, la ricerca del prodotto può essere fatta con un testo libero, per tipologia di prodotto o marchio (della casa auto o del componentista). Ogni ricambio è poi presentato attraverso una scheda tecnica completa di immagine, per una miglior certezza nell’identificazione del prodotto.
Utilissima anche la possibilità di verificare in tempo reale la disponibilità a magazzino prima di procedere con l’acquisto.
 

 

Photogallery

Tags: rettifica vitobello ricambi

Leggi anche