Articoli | 02 Settembre 2019 | Autore: Giulia Margi

​Da Leonardo a NTN-SNR: l’innovazione continua

Da Leonardo agli ingegneri NTN-SNR: innovazione e passione si fondono per realizzare dei piccoli capolavori di tecnologia, cuscinetti ruota che proiettano l’automotive verso il futuro. Presentiamo la gamma ruota, core business dell’azienda.


 

L’origine del cuscinetto ruota può essere ricondotta idealmente al primo progettista di cuscinetti a sfere, Leonardo Da Vinci, il cui genio viene celebrato proprio quest’anno in occasione del cinquecentenario della sua morte.

A lui si sono ispirati anche gli ingegneri NTN-SNR, che negli anni hanno progettato soluzioni sempre più efficienti e tecnologiche fino ad arrivare ai cuscinetti ruota di ultima generazione, veri e propri sistemi meccatronici.

Ecco perché innovazione e passione sono parole chiave della gamma ruota firmata NTN-SNR, la prima gamma in ordine di importanza che ha dato inizio all’avventura automotive dell’azienda 100 anni fa.
 

Cuscinetti ruota firmati NTN-SNR

I cuscinetti ruota sono il core business dell’azienda, che fornisce i maggiori costruttori auto internazionali ed è presente con i propri cuscinetti su 9 dei 10 veicoli più venduti in Europa.

L’azienda produce internamente circa 100 milioni di cuscinetti ruota all’anno, utilizzando tecnologie e materiali di ultima generazione: acciaio, lubrificazione, trattamento termico e guarnizioni, sono tutti elementi che contribuiscono a fare dei cuscinetti ruota NTN-SNR un prodotto affidabile, sicuro e con ottime prestazioni.
La qualità dei cuscinetti è assicurata anche da un severo controllo effettuato su ogni singolo pezzo in fase di produzione.

Una qualità richiesta dalle case auto per il primo impianto, ma che l’azienda trasferisce anche al mercato aftermarket, perché la sicurezza è fondamentale per un componente come il cuscinetto ruota che garantisce la connessione tra veicolo e strada.
 

Cuscinetti ruota per l’aftermarket

L’offerta NTN-SNR per l’aftermarket è particolarmente ricca e completa e conta circa 1.700 riferimenti dedicati alla ruota.
Primi in ordine di importanza sono i kit ruota, completi di tutti i componenti necessari per una sostituzione di qualità. La corretta funzione del cuscinetto ruota dipende non soltanto dalla sua qualità e dal suo montaggio, ma anche dalla qualità dei componenti.

NTN-SNR è molto attenta nella scelta e nella qualità dei componenti che compongono i kit. Infatti, componenti quali viti, dadi, seeger, tappi e guarnizioni non possono essere riutilizzati quando si sostituisce il cuscinetto; per questo i kit contengono tutti i nuovi elementi che devono essere sostituiti assieme al cuscinetto ruota, a tutto vantaggio della praticità di montaggio per gli installatori e della sicurezza del veicolo.

Una vite che si rompe o un dado che si allenta, infatti, possono mettere a rischio il corretto funzionamento del cuscinetto, con possibili conseguenze per chi è a bordo.
Un'altra tipologia di prodotto, che rappresenta un ottimo esempio di come le competenze del primo impianto arrivino in aftermarket, è la linea di mozzi dischi freni con cuscinetto integrato, sviluppati inizialmente come progetto per l’OE.

L’inserimento del singolo cuscinetto nel disco freno (operazione che avviene direttamente negli stabilimenti NTN-SNR) è un’operazione complessa, che richiede una buona conoscenza dei processi e delle tolleranze. In molti casi è impossibile sostituire solo il cuscinetto e per questo l’azienda ha reso disponibile questa soluzione anche per il mercato del ricambio.

Infine, NTN-SNR propone una gamma completa di sensori di velocità della ruota, che riunisce tutte le tecnologie disponibili sul mercato. La gamma si articola in tre tipologie: tra sensori attivi, sensori passivi e sensori magnetoresistenti.
Ampliare l’offerta ruota con i sensori di velocità è stato un seguito naturale per NTN-SNR, che oltre 20 anni fa aveva sviluppato la tecnologia ASB® (Active Sensor Bearing). Tutti i sensori sono testati e controllati al 100% sulle linee di produzione per garantire l’affidabilità totale dei prodotti.
 

Innovazione e passione nella gamma ruota

Gli ingegneri NTN-SNR sono coinvolti in numerosi progetti di ricerca e sviluppo, spinti da una vera passione per la tecnologia e la ricerca di soluzioni per affrontare e anticipare le sfide del futuro. La competenza in meccatronica permette loro di progettare e sviluppare cuscinetti “intelligenti”. Oggi il reparto R&S, fiore all’occhiello del gruppo, ha come obiettivo principale la riduzione delle emissioni di CO2 attraverso soluzioni che permettono un consumo energetico minore, nonché sviluppi nell’ambito dei veicoli elettrici.

Ecco alcuni esempi fra le numerose innovazioni che hanno caratterizzato l’attività di NTN-SNR.
Lo sviluppo della tecnologia ASB® (Active Sensor Bearing), essenziale per il corretto funzionamento dei numerosi sistemi presenti nel veicolo. Il cuscinetto ASB® consente la trasmissione delle informazioni legate alla ruota direttamente alle varie centraline del veicolo.

Un esempio legato alla mobilità elettrica è l’In-wheel motor system: un motore elettrico compatto, leggero e fissato direttamente sulla ruota. Un’innovazione utilizzata sulla versione elettrica del triciclo sportivo E-Wazuma, una tecnologia omologata per l’utilizzo su strada.

Una soluzione per ridurre i consumi risparmiando sul peso è il PCS Hub joint, che permette grazie a un sistema di scanalature molte precise, di migliorare il collegamento tra trasmissione e cuscinetto, con un guadagno di peso significativo e un ingombro minore a parità di potenza.

Un esempio “futuristico” è la moto volante LMV 496 di Lazareth, per la quale NTN-SNR ha progettato il montaggio specifico delle ruote in grado di consentire l’integrazione di quattro reattori al loro centro e di consentire la rotazione del braccio di sospensione. Le ruote si aprono e le turbine montate al centro della moto le permettono di decollare.
Ultimo in ordine di tempo il cuscinetto sensore premiato da Magna Powertrain, che permette di ottimizzare il controllo dei motori elettrici per le automobili. Un’innovazione in lizza ai “Grand Prix Internationaux de l’innovation de l’automobile” a Equip Auto 2019 nella categoria equipaggiamento per il primo impianto.
 

Photogallery

Tags: cuscinetti NTN Snr cuscinetti ruota

Leggi anche