Articoli | 02 Ottobre 2019 | Autore: Giacomo Macrì

​NTN-SNR: l’innovazione nel cuore di Parigi

L’appuntamento con NTN-SNR è a Parigi, alla fiera Equip Auto (hall 1 stand E030), per vedere da vicino le novità di quest’anno e tutta l’offerta dell’azienda per l’aftermarket automotive: un’occasione da non perdere per chi vuole essere aggiornato sulle nuove tecnologie dell’azienda.
 

La fiera internazionale Equip Auto, che si svolgerà dal 15 al 19 ottobre a Parigi, vedrà tra gli espositori anche NTN-SNR, con uno stand studiato appositamente per presentare al meglio le novità della gamma chassis, con due nuovi cataloghi dedicati a ruota e sensori il primo e ai giunti omocinetici il secondo.

La visita al padiglione 1 stand E030 permetterà anche di scoprire o riscoprire l’offerta powertrain e driveline, nonché le ultime tecnologie sviluppate dagli ingegneri del gruppo NTN-SNR, così come la versione 4.0 di TechScan’R.
 

Il know-how che arriva dall’OE

Per permettere ai visitatori di capire cosa significa essere produttore di primo impianto, la tecnologia che si cela dentro un cuscinetto e come l’azienda possa trasferire il suo know-how da fornitore OE all’aftermarket, ecco che NTN-SNR ha realizzato per Equip Auto un’esperienza unica.

Grazie a un casco specifico da indossare che trasporta nella realtà virtuale, infatti, i visitatori potranno viaggiare all’interno degli stabilimenti NTN-SNR alla scoperta della produzione dei cuscinetti ruota. Si potrà seguire, passo dopo passo, la produzione presso lo stabilimento francese di Ales, un sito di ultima generazione 4.0.

Inoltre, il visitatore potrà apprezzare il lato tecnico dei prodotti durante le dimostrazioni di smontaggio/montaggio organizzate presso lo stand.
L’expertise prosegue anche fuori dallo stand, grazie alla versione 4.0 dell’applicazione digitale TechScan’R. Questo ultimo aggiornamento, infatti, oltre a consentire di connettere tutte le scatole e tutti i cataloghi alle relative informazioni tecniche online tramite una semplice scansione del riferimento, prevede la ricerca dei ricambi NTN-SNR tramite targa o numero d’identificazione VIN del veicolo.
 

#SecurityInside: nuovi cataloghi chassis

I nuovi cataloghi chassis presentano il meglio delle innovazioni tecnologiche di NTN-SNR.
In particolare, quello dedicato a cuscinetti ruota e sensori di velocità, riunisce per la prima volta le due famiglie di prodotto in un unico documento, consentendo la ricerca di tutti i prodotti contestualmente ed evidenziando le novità in gamma.

Ricordiamo che NTN-SNR è uno specialista del cuscinetto ruota, con una produzione annua di 100 milioni di cuscinetti; è stato l’ideatore della tecnologia ASB® e il primo componentista a integrare una gamma di sensori di velocità nella sua offerta.

Il secondo catalogo novità è dedicato ai giunti omocinetici, con una gamma ampliata con oltre 50 riferimenti. Si tratta di ricambi prodotti presso gli stabilimenti del gruppo e in particolare presso l’impianto di Le Mans in Francia. Con ben 40 milioni di trasmissioni prodotte all’anno, il gruppo NTN si aggiudica il titolo di secondo produttore a livello mondiale.
  

Innovazione continua

Assieme alla qualità dei prodotti e dei servizi, l’innovazione costituisce uno dei pilastri della strategia NTN-SNR.

A Parigi, il gruppo concorre nuovamente ai Grands Prix Internationaux de l’Innovation Automobile organizzati da Equip Auto, nella categoria equipaggiamento per il primo impianto con il suo cuscinetto sensore. Si tratta di un cuscinetto sensore che consente di ottimizzare il controllo dei motori elettrici per le automobili; un’innovazione che ha già ricevuto un prestigioso riconoscimento da Magna Powertrain nel 2018.

Con la tecnologia del cuscinetto sensore, NTN-SNR ed EFI applicano il meglio delle loro rispettive competenze nella misurazione magnetica. Questa soluzione integrata è composta da un anello magnetico con un modello innovativo, montato su un cuscinetto a sfere ad alta velocità e un sensore a effetto Hall in grado di fornire uscite SIN/COS. Misura l'angolo del rotore con una precisione di 1° per garantire un controllo ottimale del motore elettrico.

L'integrazione della funzione sensore nel cuscinetto riduce l’ingombro assiale rispetto alle soluzioni esistenti. È anche più leggero di diverse centinaia di grammi, un elemento non trascurabile nell'attuale contesto di corsa all'alleggerimento dei veicoli.

Photogallery

Tags: cuscinetti NTN Snr cuscinetti ruota equip auto equip auto 2019

Leggi anche