News | 10 Settembre 2018 | Autore: redazione

​Lubrificanti, +20%: crescono le vendite Gazprom Neft
Tra i protagonisti del mercato nel mondo dei lubrificanti, Gazprom Neft ha annunciato di aver chiuso la prima metà del 2018 con le vendite in crescita del 20% (rispetto allo stesso periodo del 2017).
Più in dettaglio, l’azienda russa nei primi sei mesi del 2018 ha raggiunto un importante risultato: capacità produttiva di 319.000 tonnellate di lubrificanti.

Le vendite dei diversi tipi di lubrificanti premium ammontano quasi a metà: 143.000 tonnellate. Anche le vendite di lubrificanti a marchio G-Energy sono aumentate e hanno raggiunto le 24.400 tonnellate.
Nella prima metà del 2018 i volumi di vendita all'estero sono cresciuti del 13%, rispetto allo stesso periodo del 2017, raggiungendo le 110.000 tonnellate. Ricordiamo, inoltre, che l’azienda oltre ad essere entrata ufficialmente in due nuovi mercati (Tanzania e Singapore), opera in 75 paesi del mondo.

Sul suo mercato locale, ovvero quello russo, l’azienda ha venduto 210.000 tonnellate di prodotti (+23% rispetto al periodo scorso). Tra i motivi di questo traguardo c’è la crescita della catena di distribuzione e un impegno costante nell’attività promozionale.

Alexander Trukhan, direttore generale di “Gazpromneft-Lubricants”, ha dichiarato: “L’indicatore generale di performance è l’aumento delle vendite di prodotti premium, comprese vendite internazionale. Una delle nostre priorità è la crescente presenza sul mercato mondiale. Fin dall’inizio abbiamo stabilito l'obiettivo di essere uno dei leader del settore. Oggi abbiamo tutte le risorse necessarie per diventare uno delle top 10 aziende del settore lubrificanti sul mercato mondiale”.

Photogallery

Tags: lubrificanti gazpromneft lubricants italia

Leggi anche