News | 11 Settembre 2018 | Autore: Redazione

KYB: da 0 a 100 in cinque anni per oltre 4 milioni di visualizzazioni

KYB Europe Aftermarket taglia un importante traguardo: i suoi video di montaggio disponibili sul canale YouTube hanno raggiunto 4 milioni di visualizzazioni.

 

Era il 2013 quando KYB pubblicò per la prima volta sul proprio canale YouTube i primi video di montaggio relativi alla sostituzioni di ammortizzatori difficili o ad operazioni “insolite”. Oggi la gamma di video KYB è tra le più ampie del mercato, con più di 100 video presenti online relativi a oltre 380 applicazioni; sono visualizzati in media oltre 90.000 volte al mese per complessivi 185.000 minuti.
In tutti i video di montaggio, KYB mostra il processo corretto per la sostituzione degli ammortizzatori, indicando gli attrezzi corretti da utilizzare e le geometrie specifiche.

Il video più visto riguarda gli ammortizzatori anteriori di Peugeot 307, 308 e Citröen C4. Si tratta di un ammortizzatore anteriore che richiede una tecnica di sostituzione inconsueta: per poter accedere bene al dado superiore, il meccanico deve infatti smontare le spazzole tergicristallo, il pannello tra parabrezza e cofano, il contenitore dell’olio dei freni e il cappuccio di copertura del tergicristallo.

KYB invita tutti i meccanici a conoscenza di veicoli specifici i cui ammortizzatori presentano difficoltà di sostituzione a contattare l’azienda, in quanto dalla segnalazione potrebbe nascere un nuovo video per supportarli. 

A proposito di KYB

KYB è una delle principali aziende di produzione di ammortizzatori di primo equipaggiamento per l’automotive: un’auto su cinque esce dalle fabbriche in tutto il mondo con ammortizzatori KYB di serie. KYB in Europa produce anche una gamma completa di molle e fornisce kit di montaggio delle sospensioni e kit di protezione.


>> Per ulteriori informazioni su KYB e l’ampia gamma dei suoi prodotti

>> Per accedere al catalogo e all'ampia gamma prodotti


 

Photogallery

Tags: Kyb ammortizzatori social network

Leggi anche