News | 08 Gennaio 2019 | Autore: redazione

​Mercato auto Italia: il 2018 chiude in rosso (-3,1%)

È positivo il mese di dicembre (+2%), ma il 2018 chiude in flessione: 1.910.025 immatricolazioni (-3,1% sul 2017). Vediamo in dettaglio tutti gli ultimi aggiornamenti.
 

È finito il 2018 ed è tempo di bilanci per il mercato dell’auto italiano: com’è andato questo ultimo anno? Ma prima diamo uno sguardo all’ultimo mese del 2018: a dicembre il mercato italiano ha totalizzato 124.078 immatricolazioni (+2% sul 2017).

A dircelo sono gli ultimi dati pubblicati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che ha pubblicato anche la situazione riguardante l’intero 2018: i volumi immatricolati nell’intero anno ammontano a 1.910.025 unità (-3,1% rispetto al 2017).
 

Immatricolazioni per alimentazione

Passando all’analisi del mercato per alimentazione, a dicembre 2018 risultano in crescita le immatricolazioni di autovetture a benzina, ibride ed elettriche, mentre risultano in calo quelle diesel, a Gpl e a metano.

Le autovetture diesel continuano a calare, -17% nel mese di dicembre, con una quota del 45,9%. Nel 2018, il calo delle autovetture diesel si attesta a -12% e la quota di mercato è del 51,2%. In crescita, invece, le immatricolazioni di auto a benzina, che nel mese registrano un aumento del 41% e nell'anno dell'8%. La quota di mercato ha raggiunto il 42% nel mese e il 35,5% nell'anno.

Le autovetture ad alimentazione alternativa rappresentano il 12,1% del mercato di dicembre e il 13,3% nel totale 2018, in calo del 4,8% nel mese e in crescita del 10% nel 2018.
Le autovetture Gpl risultano in calo, sia per quanto riguarda dicembre (-4%), sia nel totale 2018 (-3,5%), con una quota di mercato del 6,1% nel mese e del 6,5% nell'anno.
Le autovetture a metano subiscono, a dicembre, un pesante ridimensionamento (-50%), mantenendo, però, una variazione positiva, nel 2018, del 14%. La quota di mercato delle autovetture a metano è dell'1,1% a dicembre e del 2% nel 2018.

Continua la crescita sostenuta delle auto a zero emissioni: le immatricolazioni di vetture elettriche crescono dell'88% a dicembre, con un mercato di circa 370 unità, e del 147% nell'anno, sfiorando quota 5.000 unità. La quota di mercato di queste autovetture è dello 0,3%, sia a dicembre che nel 2018.
Infine, le autovetture ibride (incluse le plug-in) vedono il proprio mercato aumentare del 16,5% a dicembre e del 30,5% nel 2018. La quota di mercato delle auto ibride, a dicembre, è del 4,6% e nel 2018 è del 4,5%.
 

Fiat Panda e Fiat 500: le auto più vendute

In riferimento al mercato per segmenti, a dicembre e nel totale 2018, Fiat Panda e Fiat 500 sono le auto più vendute del segmento delle superutilitarie. I due modelli, insieme, hanno una quota di mercato, nel segmento, del 55% a dicembre e del 52% nell'intero 2018. Lancia Ypsilon è l'auto più venduta a dicembre del segmento delle utilitarie, mentre Fiat Tipo è la più venduta del segmento C.

Sia a dicembre che nell'anno, Jeep Renegade e Fiat 500X sono i due SUV piccoli più venduti (Renegade nel mese, 500X nel 2018), mentre Jeep Compass è il più venduto dei SUV compatti e Alfa Romeo Stelvio è il più venduto dei SUV medi. I modelli del Gruppo FCA rappresentano il 21% del mercato dei SUV di tutte le dimensioni, sia nel mese che nell'anno. Nel 2018, il Monovolume più venduto è Fiat 500L.
 

Le marche nazionali

Le marche nazionali, nel complesso, totalizzano nel mese 31.989 immatricolazioni (-0,6%), con una quota di mercato del 25,8%. Nell’intero 2018, le immatricolazioni complessive ammontano a 504.473 unità (-10,1%), con una quota di mercato del 26,4%.

I marchi di FCA (escludendo Ferrari e Maserati) totalizzano nel complesso 31.648 immatricolazioni nel mese (-1,1%), con una quota di mercato del 25,5%. Andamento positivo per i brand Lancia/Chrysler (+38,6%) e Jeep (+60,3%). Bene anche Ferrari (+112,5%) e Lamborghini (+20%).
Nei dodici mesi, i marchi di FCA totalizzano 499.546 autovetture immatricolate, con un calo del 10,4% e una quota di mercato del 26,1%. Chiude positivamente il periodo gennaio-dicembre il brand Jeep (+70,7%), al quale si affiancano Ferrari (+16%) e Lamborghini (+59,4%).

Sono cinque, a dicembre, i modelli italiani nella top ten delle vendite, con Fiat Panda (10.418 unità) ancora in prima posizione, seguita, al secondo posto, da Lancia Ypsilon (4.355) e, al terzo posto, da Jeep Renegade (3.458), che si mantengono stabili.
In sesta posizione troviamo Jeep Compass (2.910), seguita, al settimo posto, da Fiat 500X (2.883).

La top ten del 2018 conta sei modelli italiani: Fiat Panda mantiene il primo posto (122.475 unità), seguita da Fiat 500X (49.930), da Lancia Ypsilon (48.560) e da Fiat 500 (44.146) rispettivamente al secondo, quarto e quinto posto. In sesta posizione si colloca Jeep Renegade (41.942) e in nona Fiat Tipo (40.332).
 

In calo il mercato dell’usato

Il mercato dell’usato, infine, totalizza 337.269 trasferimenti di proprietà al lordo delle minivolture a concessionari a dicembre 2018, registrando un calo del 5,2% rispetto a dicembre 2017. Nel 2018, i trasferimenti di proprietà sono 4.426.268, il 3,3% in meno rispetto al 2017.

Photogallery

Tags: mercato auto immatricolazioni mercato anfia

Leggi anche