News | 05 Febbraio 2019 | Autore: redazione

​Cinghie servizi Japanparts Group: più di 1.000 codici
Con una copertura del 96% sul parco circolante, Japanparts Group ha recentemente presentato una gamma di cinghie servizi di oltre 1.000 codici per veicoli asiatici, europei e americani.

I prodotti Japanparts, Ashika e Japko sono coperti da una garanzia di 24 mesi e offrono un’alternativa di elevata qualità al prodotto originale. In particolare, la qualità è garantita dall’utilizzo di materiali di prima scelta e da un assemblaggio dei componenti conforme alle specifiche delle case madri, che garantisce la completa intercambialità con le parti originali.

L’azienda di Verona ricorda che la cinghia servizi trasmette la rotazione della puleggia dell’albero motore alle pulegge dei vari servizi ausiliari: muove il compressore dell’aria condizionata come anche l’alternatore e su molti veicoli la pompa del servosterzo e quella dell’acqua. Nel caso di danneggiamento della cinghia servizi tutti questi accessori vedono compromessa la loro funzionalità, con il rischio di danni anche molto gravi. Mentre usualmente la cinghia servizi è un componente singolo, esistono alcuni veicoli equipaggiati con diverse cinghie per diversi azionamenti di servizio.

Japanparts Group, inoltre, raccomanda la sostituzione delle cinghie servizi in caso di usura, qualora siano danneggiate o semplicemente irrigidite dal tempo.
La cinghia dei servizi, conclude l’azienda, va quindi ispezionata attentamente almeno una volta l’anno dopo i primi quattro anni di età della vettura, per verificarne le condizioni e l’eventuale necessità di sostituzione anticipata.

Japanparts Group www.japanpartsgroup.com

Photogallery

Tags: cinghie japanparts

Leggi anche