News | 11 Febbraio 2019 | Autore: redazione

Il 2019 inizia con un "calo Diesel"
Abbasso il Diesel e viva la benzina… Forse c’era da aspettarselo: dopo tante campagne di “demonizzazione” del Diesel, sono arrivati i primi segnali di quello che potremmo definire un “disamoramento” nei confronti delle alimentazioni Diesel.

Il Focus di approfondimento - realizzato dall'Area Studi e Statistiche di ANFIA - che analizza nel dettaglio l'andamento e la struttura del mercato auto italiano a gennaio 2019, offre un quadro molto chiaro della situazione prendendo a riferimento l’andamento degli ultimi 13 mesi.

Se si guarda al mese di gennaio dello scorso anno, la vendita delle auto Diesel è crollata del 31%, mentre è salita del 27,8% quella delle benzina.

Certo l’anno è appena iniziato, ma guardando i dati dello scorso anno, già la tendenza al calo delle motorizzazioni Diesel era evidente.
Di fatto ci si può ragionevolmente aspettare che quest’anno possa segnare il sorpasso del benzina sul Diesel, che fino all’anno scorso - e per parecchi anni ormai - rappresentava più della metà del vendite.

Il resto delle immatricolazioni riguarda le alimentazione alternative, che in Italia rappresentano ancora una minoranza.

Il Focus affronta poi anche altri argomenti, con una analisi dettagliata non solo delle alimentazioni ma anche delle modalità di acquisto e delle aree geografiche (inclusi mercati europei e amercano e molto altro.

Per scaricare il Focus completo cliccare sull'icona

 

Photogallery

Tags: mercato auto immatricolazioni diesel

Leggi anche