News | 21 Febbraio 2019 | Autore: redazione

​Filtri abitacolo Meyle: per un’aria più pulita
Il produttore di Amburgo Meyle ha potenziato ulteriormente la sua già ampia gamma di filtri abitacolo a carbone attivo e antipolvere con un nuovo filtro Meyle-Original composto da quattro strati: uno strato funzionale biologico (previene la formazione di muffe e ha un effetto antibatterico), uno strato a carbone attivo (filtra i gas nocivi come ozono, anidride solforosa e ossidi di azoto), un vello portante (stabilizza gli altri strati) e uno strato antipolvere (elimina i batteri dall’aria e impedisce la formazione di funghi e muffe).

L’azienda, inoltre, raccomanda di sostituire il filtro ogni 15.000 chilometri, almeno due volte all’anno. In un filtro sporco, infatti, le particelle di sporcizia reagiscono con l’umidità dell’aria presente nell’abitacolo.

La conseguenza è rappresentata da vetri appannati e odori sgradevoli, presenza massiccia di batteri e allergeni che giungono nel veicolo a causa della bassa funzionalità del filtro.
 
Meyle – www.meyle.com

Photogallery

Tags: filtri filtri abitacolo meyle

Leggi anche