News | 01 Marzo 2019 | Autore: redazione

​Nexus: Japanparts Group nominata ‘Preferred Supplier’

È stato consolidato l’accordo su scala mondiale fra Nexus Automotive International e Japanparts Group che con i marchi Japanparts, Ashika e Japko è presente a livello internazionale nel mercato aftermarket.

 

Japanparts Group aumenta la sua presenza nella rete distributiva internazionale consolidando la partnership su scala mondiale con il Gruppo Nexus Automotive International, che ha nominato l’azienda ‘Preferred Supplier’.

Il gruppo Nexus è presente nei cinque continenti, con 135 membri e oltre 1.500 affiliati in 128 paesi, con un fatturato consolidato di oltre 17,6 miliardi di euro.

Japanparts Group, attore globale per il ricambio asiatico, europeo ed americano, offre ai membri del gruppo di acquisto internazionale ben 140 famiglie di prodotto, per una fornitura completa di tutte le tipologie di ricambio che vanno dalle parti motore ai freni, alle frizioni alle parti elettriche alle sospensioni. Un’offerta competitiva che con 30.000 codici prodotto, conta su una rete di distribuzione molto selettiva sul territorio europeo ed extraeuropeo per i marchi Japanparts, Ashika e Japko.

Continua, quindi, la strategia di internazionalizzazione Japanparts Group, che ha già stretto accordi con altri Gruppi Internazionali per ampliare il business con i distributori appartenenti ai grandi network.

Alessandro Piazza, General Manager Japanparts Group, dichiara: “Il processo di internazionalizzazione di Japanparts Group procede senza sosta. La nostra forza è la flessibilità e la rapidità nel riadattarci in un mercato mondiale così dinamico e veloce, lo stock sempre più importante e i costi contenuti. Migliorare queste qualità è l’obiettivo principale che ci proponiamo per procedere al meglio in questa direzione”.

Photogallery

Tags: nexus automotive international japanparts ashika japko

Leggi anche