News | 13 Marzo 2019 | Autore: Testo a cura dell’azienda

​IDIR Logistica: innovazione e distribuzione ricambi ad alta velocità

Il Polo Mercitalia del Gruppo FS, in occasione del Transpotec 2019 in Verona, ha chiesto ad IDIR una testimonianza in qualità di azienda capace di innovare, grazie al nuovo servizio di trasporto treno Mercitalia Fast che viaggia a 300Km/h.

 

Da anni si discute in Italia sull’opportunità di utilizzare l’Alta Velocità Ferroviaria anche per il trasporto delle merci. Da Gennaio tutto ciò è diventato realtà nel mondo dei ricambi, grazie ad un progetto congiunto tra Mercitalia in Partenership con Interporto di Bologna e il distributore automotive aftermarket IDIR.

Grazie al MercitaliaFast IDIR ogni giorno fa viaggiare le proprie spedizioni in tutta sicurezza e puntualità da Maddaloni, sede del nuovo HUB IDIR Logistica, a Bologna Interporto in 3 ore e 30 minuti, e da qui verso tutte le destinazioni del Nord Italia consentendo ai propri clienti di ricevere gli ordini entro le prime ore del mattino.

“Abbiamo dato ai clienti del Nord, area di forte espansione ed interesse commerciale per la nostra azienda, la possibilità di ordinare fino al tardo pomeriggio (cut off 18.30) e vedersi recapitare la merce al mattino entro l’orario di apertura, insieme alle consegne dei nostri competitor locali. Fino a qualche mese fa era fantascienza, ora con IDIR è possibile” dichiara Sergio Monzeglio, CEO della IDIR.

Rapidità, dunque, ma anche precisione, sostegno dell’ambiente (-80% di CO2 rispetto al camion) e puntualità, assicurati da un sistema di corrispondenti locali di corrieri, che nell’ultimo miglio danno il loro valore aggiunto di esperienza e conoscenza specializzata del settore ricambistica automotive.

Un servizio all’avanguardia reso possibile grazie ai primi passi della nuova nata nella holding Mates del Gruppo Monzeglio, la IDIR Logistica spa, new co logistica con una piattaforma 4.0 di 16.000 mq specializzata nell’automazione, nell’approntamento e nello shipping per filiera automotive.
Dall’esperienza decennale fatta nella distribuzione di ricambi in tutta Italia ed Europa, è nata questa nuova avventura che oltre ad essere logistic provider per il gruppo, è concepita come un profit business anche per operatori terzi automotive.

La IDIR Logistica spa sta raccogliendo accordi per la terziarizzazione e la canalizzazione da diversi soggetti della filiera, componentisti, gruppi di ricambisti, importanti dealer e concessionari di case produttrici auto, oltre all’incrementarsi del providing di fulfilment e commesse di consegne in dropshipping per seller online e marketplace che vengono canalizzate dalla commerciale del gruppo.

“Innovare in maniera “open” combinando prodotti, servizi e soluzioni: full-service, provider, utility, supplier ed interface. Questa è innovazione, questa è IDIR.” – dichiara Francesco Esposito Corcione, Direttore Generale.

Quella che sta dunque nascendo a Maddaloni con la IDIR Logistica è qualcosa che mancava alla filiera automotive italiana: una value proposition time sensitive moderna, dove logistica e informatica sono ripensate in ottica digitale, automatica, scalabile e connessa ai servizi tecnologici e innovativi. Qualcosa concepito per essere “plug&play” con diversi modelli di business basati su meccanismi di collaborazione e competition, dove vince chi è capace di offrire servizi personalizzati e ibridi, con capacità massive al minor costo e al miglior tempo.

Photogallery

Tags: distribuzione ricambi idir

Leggi anche