News | 03 Aprile 2019 | Autore: redazione

​Japanparts Group ad Autopromotec: focus sulla gamma

L’appuntamento è ad Autopromotec 2019 (padiglione 16, stand E18): Japanparts Group torna a Bologna con nuovi prodotti e altrettante novità. Conosciamole più da vicino.
 

Sarà una partecipazione ricca di novità quella che attende Japanparts Group alla 28ª edizione di Autopromotec (padiglione 16, stand E18).

L’imminente inaugurazione dell’ampliamento del magazzino dell’headquarter per raggiungere un totale di quasi 60.000 mq complessivi di superficie di stoccaggio consente al gruppo di consolidare la sua presenza e di ampliare alla gamma europea aumentando la copertura dello stock.

Un piano strategico ambizioso che punta a rafforzare la specializzazione in ricambi per veicoli asiatici e americani, andando però a implementare anche le applicazioni per veicoli europei così da diventare punto di riferimento globale.
 

Una gamma completa

La gamma asiatica, europea e americana, distribuita da Japanparts Group, con 32.000 referenze codificate per ognuno dei tre brand, comprende ben 170 diverse famiglie di articoli che abbracciano tutte le tipologie della ricambistica, dalle parti motore ai freni, dalle frizioni alle parti elettriche, alle sospensioni.
L’azienda ritorna ad Autopromotec con nuovi prodotti e con tante novità che riguardano la gamma europea.

Fiore all’occhiello è l’inserimento in gamma dei nuovi ammortizzatori elettronici, del nuovo kit sospensioni per auto europee, e, infine, della nuova gamma ammortizzatori elettronici del portellone oltre ai filtri trasmissione, molle e supporti ammortizzatore per tutte le auto in circolazione.
Nel 2019 infatti verrà inserito un programma completo per molle ammortizzatori, per supporti ammortizzatori e per filtri trasmissione con gamma completa.

Tante le novità anche per l’ampliamento della gamma europea presentate in anteprima ad Autopromotec e per tutta la gamma frenante a prezzi molto competitivi.

Per i kit catena, invece, Japanparts Group presenta oltre 250 nuovi codici, per le testate oltre 150 nuovi codici. E non solo, la gamma europea si amplia anche per le molle ammortizzatori, per i supporti ammortizzatore e per i filtri trasmissione.
Anche i sensori ABS insieme alle valvole EGR, inseriti recentemente a catalogo, completano ora la gamma europea.
 

Famiglie di prodotto: facciamo il punto

Per ricapitolare attualmente la gamma completa per tutti i veicoli, in stock e in arrivo è presente per le seguenti famiglie:
Filtri ecologici olio e carburante (In stock gamma completa)
Filtri trasmissione nuova gamma completa (In arrivo nel 2019)
Pastiglie (In arrivo gamma europea nel 2019)
Dischi Freno (In arrivo gamma europea nel 2019)
Ganasce freno (In arrivo gamma europea 2019)
Cavi freno e cavi frizione (In arrivo gamma completa nel 2019)
Kit catena (Allargamento gamma europea nel 2019 circa 250 codici in più)
Pompe acqua (In stock anche gamma europea)
Ammortizzatori (In stock gamma completa)
Cuffie universali per ammortizzatori (In stock gamma completa)
Candele e candelette (In stock gamma completa)
Valvole EGR (In stock gamma completa)
Spazzole tergi e interessanti kit già assemblati per spazzole flat e ibride (In stock gamma completa)
Testate gamma anche europea in uscita con nuovo catalogo dedicato assieme ad altre parti motore; circa 150 testate in più rispetto al 2018.
 
Con questi inserimenti, dunque, Japanparts Group aumenterà l’offerta di circa altri 10.000 riferimenti (per ciascun brand: Japanparts, Ashika, Japko) pari al 35% per raggiungere circa 42.000 riferimenti complessivi.

Al fine di migliorare il servizio in ottobre 2019 entrerà in funzione il nuovo magazzino automatico con 60.000 cassette mini - load - 10.000 metri quadrati - con potenzialità di circa 3.600 righe di prelievo in più rispetto alle 12.000 righe che l’azienda già evade giornalmente.

Quindi grandi investimenti vengono presentati alla fiera di quest’anno e l’azienda si aspetta che tutti i clienti apprezzino questo enorme impegno in termini di logistica, di servizi e di gamma.

Photogallery

Tags: japanparts autopromotec 2019

Leggi anche