News | 09 Maggio 2019 | Autore: redazione

OSRAM completa l’acquisizione di Ring Automotive
A far data dal 1 maggio 2019, è iniziata ufficialmente la nuova era di Ring Automotive, che è entrata a far parte di OSRAM, dopo l’autorizzazione all’acquisizione ricevuta da parte delle autorità competenti (CMA, Competition and Markets Authority) (leggi la notizia).
 
L’acquisizione di Ring, azienda britannica specializzata nell’aftermarket, permetterà a OSRAM di ampliare la propria gamma di prodotti nel settore automobilistico, includendo più elettronica e accessori.
"Oltre ad espandere la nostra offerta, questa operazione ci consentirà di incrementare il potenziale di vendita e di ampliare le nostre competenze di mercato. L'obiettivo è sfruttare l'accresciuto accesso al mercato e ai clienti, creando sinergie nel portafoglio prodotti e nei canali di distribuzione", dichiara Hans-Joachim Schwabe, CEO di OSRAM Automotive.
 
Con l’acquisizione di Ring Automotive, OSRAM rafforza l’attività aftermarket e offre ai clienti l'accesso a una gamma più ampia e complementare di prodotti.
Entrambe le aziende considerano l’accordo come l’occasione per avviare una proficua collaborazione a livello europeo. L'obiettivo comune è rispondere meglio e più rapidamente alle tendenze e sfide di un’industria dell'illuminazione per veicoli in continua evoluzione, incrementando la rispettiva crescita.
 
Tutti i vantaggi della sinergia
Ring e OSRAM trarranno vantaggio dai reciproci punti di forza.
Grazie all’esperienza e alle conoscenze tecniche dell’illuminazione, degli accessori e dell’elettronica per veicoli, Ring è un brand di successo nell'aftermarket europeo.
OSRAM, peraltro, offrirà al portafoglio prodotti di Ring l’accesso al mercato statunitense attraverso i consolidati canali di OSRAM Sylvania, inaugurando nuove potenzialità di vendita in Europa e nel mondo mediante la differenziazione della strategia commerciale.
La gamma di prodotti di Ring va ben oltre l’illuminazione classica per veicoli, e l’azienda riscuote particolare successo nel settore degli accessori elettronici.
I circa 3.000 prodotti sono disponibili presso oltre 3.000 rivenditori specializzati in più di 60 paesi.
 
L’azienda di Leeds conta 160 dipendenti e nel 2018 ha totalizzato un fatturato pari a 46,1 milioni di sterline. L’acquisizione garantisce a Ring nuovi investimenti a sostegno dei piani di sviluppo e dell'innovazione di prodotto, per continuare a crescere, soprattutto nel segmento aftermarket.
 
Le sinergie si creeranno anche nella distribuzione: Ring fornirà a OSRAM una piattaforma britannica ed europea per servire i clienti in modo più rapido e flessibile, mentre OSRAM offrirà un sistema di marketing globale per la gamma di prodotti Ring.
Con l’acquisizione, OSRAM guadagna anche esperienza nel retail per le vendite e la distribuzione in Europa, espandendo questo segmento oltre l’attuale gamma di prodotti relativi all’illuminazione classica per veicoli, in un’ottica di crescita.
 
George Skalski, Amministratore delegato di Ring Automotive, considera l’inizio della collaborazione come un evento cruciale nei 45 anni di esistenza di Ring: "Far parte della famiglia OSRAM ci offre incredibili opportunità di espansione globale. Le sinergie sono di notevole portata, e ci aiuteranno a consolidare insieme la nostra leadership nell'innovazione. In futuro, i nostri clienti potranno beneficiare dell'esperienza pluriennale di entrambe le aziende.” Le parti, incluso il venditore Rubicon Partners, hanno deciso di comune accordo di non divulgare i dettagli economici dell'operazione.
 
A proposito di OSRAM
OSRAM, la cui sede è a Monaco (Germania), è un’azienda globale high-tech con una storia di oltre
110 anni. I nostri prodotti, principalmente focalizzati sulle tecnologie a semiconduttori, sono utilizzati
in svariate applicazioni che spaziano dalla realtà virtuale alla guida autonoma, dagli smartphone alle
soluzioni di illuminazione connesse per la gestione degli edifici e delle smart cities.
OSRAM propone le infinite possibilità della luce nel miglioramento della qualità della vita per ogni individuo e per la
società. Le innovazioni di OSRAM permettono a tutte le persone nel mondo, non solo di vedere
meglio, ma anche di comunicare, viaggiare, lavorare e vivere meglio. OSRAM conta circa 26.200
dipendenti in tutto il mondo con un fatturato di oltre 3,8 miliardi di euro (dati al 30 settembre 2018).
La società è quotata alla Borsa di Francoforte e Monaco (ISIN: DE000LED4000; WKN: LED400;
codice: OSR).
Ulteriori informazioni si possono trovare all’indirizzo www.osram.it

OSRAM in Italia è oggi una realtà commerciale e industriale con sede a Milano e con un sito
produttivo e un centro di R&S a Treviso. L’attenzione all’ambiente di OSRAM si concretizza non solo
nella produzione di prodotti e processi di produzione ecocompatibili. La nostra responsabilità sociale
va oltre e ci trova impegnati in progetti culturali quali l’illuminazione della Cappella Sistina, Piazza
San Pietro, le Stanze di Raffaello nei musei Vaticani, La Basilica di San Pietro a Roma, la Cappella
Teodolinda del Duomo di Monza, i teleri del Tintoretto nella Sala Terrena della Scuola Grande di San
Rocco a Venezia.

A proposito di Ring
Ring è un fornitore leader nel settore dell'illuminazione e dell'elettronica per l'aftermarket
automobilistico, con oltre 40 anni di esperienza. Dal 1974 RING produce innovazioni per
migliorare l'illuminazione dei veicoli, sviluppando un'ampia gamma di elettronica di bordo e
attrezzature per officine, comprendenti lampade LED per ispezione, attrezzature professionali
per batterie, gonfiaggio pneumatici, videocamere da cruscotto e altri accessori. Per maggiori
informazioni: www.ringautomotive.com
 

Photogallery

Tags: lampade da lavoro lampadine illuminazione osram lampade ring automotive

Leggi anche

ARTICOLI | 23/09/2016Accendi i fari con Philips