News | 17 Luglio 2019 | Autore: redazione

​Diagnostici Hella Gutmann Solutions: sicuri e protetti
I moderni veicoli sono sempre più connessi, così come sempre più presenti le funzioni per la guida semiautonoma. Questi fatti pongono nuove sfide per la sicurezza dei dati. I costruttori stanno quindi lavorando su nuovi concept di sicurezza al fine di prevenire attacchi hacker ai dati veicolari e all’elettronica di bordo.

Esattamente come succede per i firewall nei computer, il “carwall” proteggerà i moderni veicoli da accessi non autorizzati ai dati. In questo contesto, il flusso aperto di dati attraverso l’interfaccia OBD sarà soggetto a rigorose restrizioni. In futuro, gli elevati volumi di dati diagnostici saranno accessibili solo da utenti autorizzati.

Tuttavia, i clienti Hella Gutmann non devono preoccuparsi. Come già successo nelle precedenti modifiche alle condizioni del quadro tecnico causate dalle nuove tecnologie veicolari o da variazioni normative, Hella Gutmann offrirà soluzioni pratiche per affrontare questa particolare sfida. Una nuova funzione nel software dei mega macs consentirà agli utilizzatori di questi strumenti di diagnosticare i futuri modelli di veicolo avendo a disposizione la stessa quantità di dati e nel pieno rispetto delle norme.

FCA (Fiat Chrysler Automobiles) ha già cominciato a dotare i propri modelli più recenti con il cosiddetto 'security gateway' e altri costruttori stanno sviluppando concept simili legati alla sicurezza per i loro nuovi veicoli. Hella Gutmann sta quindi lavorando su una soluzione per implementare nel software dei mega macs le funzioni di autentificazione necessarie. Queste funzioni saranno disponibili per la clientela attraverso gli aggiornamenti periodici.
 
Hella Gutmann Solutionswww.hella.it

Photogallery

Tags: diagnosi Hella autodiagnosi hella gutmann solutions

Leggi anche