News | 24 Ottobre 2019 | Autore: redazione

Convention AAG: officine al centro
Due weekend dedicati alle officine: questo il focus del primo incentive di AAG scarl, organizzato dal general manager di AAG (Aftermarket Automotive Group), Alberto dello Iacono, con la fattiva collaborazione del Cda di AAG e di una agenzia specializzata in eventi.
Nata lo scorso anno dall’unione di 24 ricambisti campani e del distributore Aldo Romeo, oggi il gruppo, grazie anche alla all’accordo strategico con il consorzio siciliano CarsSikelia, conta circa 100 ricambisti, e mantiene, attraverso i ricambisti soci, relazioni con 500 autoriparatori.
E tanti, infatti, erano gli ospiti presenti alla convention e suddivisi nei due fine settimana della seconda metà di settembre, in una location particolarmente suggestiva: la struttura Olimpia Resort, situata nello splendido scenario del parco del Cilento.

Un meeting sull’innovazione tecnologica

Elevata l’adesione all’evento: i fornitori tecnici, infatti, hanno accolto 250 officine collegate ai ricambisti soci di AAG.
Ciò che ha portato così tanti professionisti a partecipare all’evento sono stati i contenuti particolarmente interessanti: due giornate all’insegna delle nuove tecnologie e delle nuove opportunità legate al mercato dell’autoriparazione.

La presenza di importanti aziende del comparto attrezzature, quali Fasano Tools, Autel e Wynn’s, ha permesso ai partecipanti di ricevere informazioni di prima mano e dimostrazioni su come utilizzare i nuovi strumenti di diagnosi e il nuovo software dedicato al gruppo AAG per la gestione e la manutenzione dei cambi automatici.

È stato inoltre presentato il nuovo programma Cambi automatici e Multiserve, un servizio di supporto che permette all’officina di affrontare ogni nuova esigenza tecnica con velocità e professionalità.

Alberto dello Iacono, con il supporto di tecnici specializzati, ha presentato a tutte le officine il primo stage sui cambi automatici dedicato ad AAG.
I circa 200 partecipanti in due diverse sessioni tecniche sono stati coinvolti in una attività pratica e tecnica.

Molto interessante anche lo stand mobile attrezzato di Fasano Tools, un fornitore tecnico specializzato negli utensili da officina.

Durante le sessioni tecniche, gli autoriparatori hanno preso parte a un seminario sulla manutenzione e l’assistenza a veicoli muniti di cambio automatico o robotizzato.

“Il workshop del sabato, secondo una formula ormai collaudata - sottolinea Alberto dello Iacono - mette in contatto i componentisti con la rete delle officine dei soci AAG”.

I fornitori sponsor – Dayco, Philips, Original Birth, Sofima, Wynn’s, Pagid, Herth+Buss, Meyle e Varta - hanno accolto agli stand gli autoriparatori presentando i nuovi prodotti e i nuovi servizi.

Particolare interesse ha suscitato anche lo stand Blink, il private label di AAG e CarsSikelia; un brand che cresce in termini di numeri e di linee di prodotto.

Infine, nella convention del sabato sera, i fornitori partner hanno presentato le nuove linee di prodotto e gli sviluppi tecnologici delle proprie aziende, dichiarando il pieno supporto alla rete officine dei soci AAG.

A chiusura dell’incontro, Alberto dello Iacono ha presentato un programma di rete finalizzato a supportare l’autoriparatore affiliato ai ricambisti soci di AAG.
 
 

Photogallery

Tags: AAG scarl

Leggi anche