corghi.com

News | 15 Maggio 2012 | Autore: Francesco Giorgi

Aftermarket: Bosch pronta a completare l’acquisizione di Koller – Schwemmer

Strategia scaccia – crisi per Bosch Automotive Aftermarket: garantirsi la piena disponibilità in magazzino di parti di ricambio per motori Diesel a lungo termine

Un’acquisizione decisa per rafforzare la presenza di Bosch nel settore componenti motori Diesel e per ampliare la propria offerta di ricambi rigenerati e garantiti per autoveicoli a gasolio.

In questi giorni, il Gruppo tedesco, attraverso la propria Divisione Bosch Automotive Aftermarket, ha iniziato l’iter di acquisizione delle quote capitale di Koller Schwemmer, società di Norimberga specializzata nella produzione e rigenerazione di pompe iniezione.

In realtà, la partnership fra Bosch e Koller Schwemmer è un fatto consolidato da più di 80 anni di partnership. Nel 1927, Willi Koller assunse la gestione di un’officina Bosch Service a Norimberga; oggi, Koller Schweller, forte di un organico di 125 collaboratori, possiede fra le proprie attività un’officina Bosch Car Service e un centro Bosch Diesel.
E, in collaborazione con Bosch Automotive Tradition, è attiva nella produzione di componenti motore in piccola serie per Bosch Classic Automotive Tradition.

Ulteriori dettagli dell’acquisizione (dal prezzo di acquisto a quando il provvedimento sarà operativo) saranno resi noti più avanti. Per il momento, l’operazione è al vaglio delle Autorità antitrust.

“Con l’acquisizione di Koller Schwemmer, la nostra Divisione sta espandendo il proprio portafoglio di prodotti e servizi relativi ai motori Diesel – comunica Robert Hanser, presidente di Bosch Automotive Aftermarket – L’operazione, inoltre, ci consentirà di garantire piena disponibilità di parti di ricambio Diesel a lungo termine”.

Approfondimenti

Per Bosch Automotive Aftermarket
Per la gamma ricambi automotive Bosch
Per il catalogo online ricambi Bosch Automotive Aftermarket
Per Koller - Schwemmer

Photogallery