News | 23 Giugno 2017 | Autore: redazione

Si è concluso Electric Tour: quanto sono ‘a posto’ le auto degli italiani?
Si è conclusa la seconda edizione di Electric Tour, l’evento promosso da Quattroruote, in collaborazione con IKEA, che ha visto in prima linea la rete ‘a posto’ Rhiag. Ben sedici giorni, dal 22 aprile al 7 maggio, in cui i meccanici della rete hanno effettuato più di 400 check up sicurezza gratuiti alle vetture dei visitatori ricavando interessanti spunti per un’analisi sullo stato di salute delle auto italiane.
Guidare una vettura in buono stato è fondamentale, per questo la rete ‘a posto’ si pone come obiettivo quello di sensibilizzare gli automobilisti sull’importanza e la cura dell’auto. Vediamo cosa è emerso.

Le auto degli italiani sono ‘ a posto’?
Dopo due edizioni di Electric Tour e centinaia di auto controllate, la rete ha riscontrato caratteristiche comuni e difetti ricorrenti. Uno degli elementi che colpisce è l’anzianità dei veicolo: il 43% delle auto superava i 10 anni arrivando addirittura a esemplari di 26 anni.

È normale che in uno scenario del genere si siano rilevati parecchi difetti, ma è da notare che ben l’82% delle auto ne presentava almeno uno, coinvolgendo quindi anche le vetture più “giovani”. Inoltre, i difetti maggiormente riscontrati avevano a che fare con la sicurezza in auto: scarso livello di olio motore (37%), impianto clima poco efficiente (28%), spazzole usurate (26%), pastiglie freno da sostituire (26%).

Questi risultati, sostiene l’azienda, denotano una tendenza che ha avuto inizio con la crisi globale: si va dal meccanico solo per interventi curativi - quando si rompe qualcosa - tralasciando spesso una regolare manutenzione e rischiando così di andare incontro non soltanto a un livello di sicurezza minore, ma anche a maggiori spese per interventi futuri di riparazione.
 
‘a posto’: soluzioni e promozioni
La rete ‘a posto’ si configura come partner che offre soluzioni e promozioni per incentivare i clienti ad avvicinarsi alla decisione di portare la macchina in officina.

È il caso dell’offerta Cambio Olio e Filtro Olio -20%, attiva nelle 1.800 officine affiliate al brand di Rhiag fino a fine luglio, che propone uno sconto su un classico intervento pre-partenze estive, così come delle altre promozioni stagionali proposte dalla rete ‘a posto’. Un altro strumento è WebGarage, la piattaforma online per effettuare il preventivo del tagliando e prenotare l’intervento in un’officina ‘a posto’ assicurandosi risparmio, rapidità e trasparenza senza rinunciare alla qualità dei ricambi di qualità originale e all’alta professionalità di meccanici competenti e preparati.

Consigli di manutenzione e di viaggio sono sempre disponibili sul sito www.aposto.it e sulla pagina Facebook Officine ‘a posto’.
 

Photogallery

Tags: officine Rhiag checkup a posto

Leggi anche