News | 28 Maggio 2018 | Autore: redazione

Formazione: studenti di Maranello in visita da Ravaglioli
Ancora una volta, per trasmettere ai giovani tutte le competenze necessarie per prepararli a un futuro nel settore automotive, Ravaglioli insieme al distributore di Modena, Remsa, e ad Autel ha organizzato una giornata per far vivere ai “protagonisti del futuro” un’importante esperienza tecnico/formativa.

Il 21 maggio, infatti, si è tenuto nella sede di Ravaglioli il primo incontro del progetto denominato “Portiamo la scuola a lavoro” con la partecipazione di 42 studenti della quinta classe della Scuola IIS Ferrari di Maranello (MO).
I partecipanti hanno avuto la possibilità di toccare con mano le attrezzature presenti nello stabilimento di Pontecchio Marconi (BO) (sollevamento, gomme, assetti ruote, linee di revisione…) e vederne alcune di queste in funzione: lo smontagomme senza leva computerizzato G1500, l’assetto ruote tridimensionale RAVTD3000 e lo scanner pneumatici “Profiler”.

Nel pomeriggio, dedicato alla diagnosi, Autel ha illustrato la propria gamma di strumenti e l’innovativo sistema ADAS per la registrazione dei sistemi radar, anticollisione e park assistant presenti oggi su gran parte delle nuove vetture.

Ravaglioli è sempre più convinta che il futuro parte dai giovani, per questo motivo saranno organizzati nei prossimi mesi altri incontri con le scuole ad indirizzo professionale.

Segnaliamo, infine, che la storia dell’Istituto IIS Ferrari di Maranello nasce da una frase: "Ogni fabbrica dovrebbe avere una sua scuola professionale per preparare i propri tecnici al successivo lavoro”, questa opinione, più volte espressa da Enzo Ferrari, sintetizza in modo perfetto la lunga storia che ha visto protagonisti l’istituto professionale dedicato al figlio del costruttore, Alfredo soprannominato Dino, e Ferrari Automobili.
 

Photogallery

Tags: smontagomme formazione ravaglioli assetto ruote remsa adas autel

Leggi anche