Trade News | 06 Febbraio 2019 | Autore: Tommaso Caravani

LKQ ha acquistato BM Ricambi

L'acquisizione, in realtà operata da una società controllata di LKQ, si è conclusa lo scorso 1° febbraio 2019: resta il management storico e il presidio territoriale.

 

Non cambierà molto per i clienti del Gruppo BM Ricambi, ma cambia parecchio la percezione di un player come LKQ sul mercato Italia.

Come largamente annunciato (non ultimo al Ricambisti Day dello scorso anno), il gigante americano ha dato il via all'acquisizione di ricambisti in Italia.

Lo scorso “1° febbraio 2019 – si legge in una nota dell’azienda - LKQ attraverso la sua controllata Rhino Bidco S.r.l. ha finalizzato l’acquisizione del 100% di 72D S.r.l., holding che controlla 8 negozi di autoricambi, tra i quali lo storico cliente di Rhiag “Gruppo BM Ricambi”, specializzato nella vendita di parti di ricambio di meccanica e carrozzeria.

Il gruppo facente capo a 72D S.r.l. opera sui territori di Veneto e Friuli Venezia Giulia attraverso un’organizzazione di oltre 160 dipendenti.

L’operazione è in linea con la strategia del gruppo Rhiag che prevede diversi livelli di integrazione con i propri clienti Ricambisti. L’acquisizione di 72D S.r.l. ha l’obiettivo di aumentare le quote di mercato a livello locale, rafforzare la presenza nel nord est italiano contrastando l’aumento della competizione in quest’area che risulta di interesse per numerosi player internazionali e consentirà al gruppo Rhiag di comprendere maggiormente le esigenze e i bisogni dei suoi clienti”.
 

Photogallery

Tags: autoricambi ricambisti acquisizioni Rhiag ricambistiday

Leggi anche