Trade News | 06 Marzo 2019 | Autore: redazione

Cooper Standard (USA): il business “Anti-Vibration Systems” passa a Continental
Dopo l’accordo ufficializzato sul finire dello scorso anno, Continental annuncia oggi di aver ricevuto l’approvazione da parte delle autorità garanti per l’acquisizione del business “Anti-Vibration Systems” di Cooper Standard, noto produttore americano per l’industria automobilistica.

Una volta risolte le ultime formalità, l’accordo sarà concluso ufficialmente entro la prima metà di quest’anno.

Con questa mossa, dunque, Continental punta a espandere la sua presenza globale nelle tecnologie anti-vibrazioni e di riduzione del rumore. L'acquisizione, infatti, migliorerà ulteriormente il business di controllo delle vibrazioni e la capacità di servire l'industria automobilistica a livello mondiale da parte di Continental.

L’americana Cooper Standard, che ha la sua sede legale in Michigan, oltre al business “Anti-Vibration”, è anche un noto produttore di sistemi di tenuta innovativi e altamente tecnologici.
Segnaliamo, infine, che la business "Anti-Vibration Systems" di Cooper Standard gestisce cinque stabilimenti di produzione, tra cui strutture di ricerca e sviluppo, in Canada, Francia, India e Stati Uniti e ha una forza lavoro di circa 1.000 dipendenti.

A livello globale, invece, Cooper Standard impiega oltre 32.000 persone in tutto il mondo e opera in 21 paesi.

Photogallery

Tags: continental

Leggi anche