News | 11 Settembre 2012 | Autore: Francesco Giorgi

Ricambi automotive fasulli: blitz di ContiTech in Marocco contro la messa in commercio di cinghie trapezoidali contraffatte

E’ accaduto in questi giorni a Casablanca. Un intero magazzino di cinghie a falso marchio ContiTech pronte per la vendita, rinvenuto dalle autorità locali. Attenzione all’acquisto di componenti contraffatte: oltre ad alimentare l’illegalità, sono sempre di qualità inferiore

Una nuova battuta d’arresto al malcostume della contraffazione di ricambi aftermarket di qualità equivalente è stato messo a segno in questi giorni, a Casablanca (Marocco), a seguito di un’azione congiunta effettuata da ContiTech insieme alle forze di polizia locali.

Più nel dettaglio, secondo quanto comunicato dagli agenti di polizia, un intero magazzino di cinghie trapezoidali scanalate, tutte riportanti il marchio ContiTech, è stato rinvenuto durante un blitz. Le cinghie, risultate fasulle già a una prima occhiata per via delle diverse dimensioni (ContiTech tiene a precisare che non produce cinghie scanalate da 2255 mm di lunghezza), si trovavano già imballate e pronte per la vendita.

Immediatamente denunciato, il “rivenditore” ora si trova a dovere rispondere alle autorità marocchine del reato di contraffazione.

“Oltre a prodotti di altre marche, alcune perquisizioni effettuate presso diversi rivenditori hanno permesso di scovare componenti ContiTech contraffatti. Abbiamo agito rapidamente e adottato subito le necessarie tutele legali”, dichiara Steffen Than, Pricing manager Europe e responsabile della protezione dei marchi presso ContiTech Power Transmission Group.

Per proteggersi dall’introduzione sul mercato di prodotti – pirata, ContiTech Power Transmission Group promuove un approccio globale di autotutela che consiste in una serie di misure organizzative, tecniche, legali e di comunicazione: “Informiamo e mettiamo in guardia rivenditori e officine sui rischi connessi alla commercializzazione e utilizzo di componenti contraffatti”, annuncia Helmut Engel, presidente della Divisione Automotive Aftermarket di ContiTech Power Transmission Group.

Va ricordato che i componenti automotive contraffatti vengono sempre assemblati con materiali scadenti e bassa qualità costruttiva. Il risultato dall’impiego di questi prodotti, oltre alle grane legali per ricambisti e meccanici, si tramuta per gli automobilisti in elevati costi di manutenzione e riparazione, oltre a possibili danni al sistema powertrain.

 
Approfondimenti

Per ContiTech
Per i sistemi di trasmissione ContiTech
Perl’approfondimento di Notiziario Motoristico sulla nuova BER – regolamento UE 461/2010 in materia di ricambi di qualità originale

Photogallery

Tags: ricambi contraffatti

Leggi anche