Facebook Facebook Twitter LinkedIn Google Plus Youtube

Articoli | 03 Novembre 2012 | Autore: Raffaella Tosoni

Alientech - PowerGate 3: la nuova visione del Chip Tuning

Rimappare le centraline diventa ancora più semplice, grazie a PowerGate 3 di Alientech: una soluzione innovativa e versatile, che dialoga con tutti i veicoli e che soddisfa il rivenditore e la sua rete slave.

È giunto alla terza edizione il programmatore via presa diagnosi OBD che ha rivoluzionato il settore del Chip Tuning: si chiama PowerGate 3 ed è la nuova versione di uno degli strumenti più venduti nel settore.
Questa innovativa soluzione testimonia l’impegno di Alientech nello sviluppo di nuove tecnologie all’avanguardia per proporre la soluzione migliore a un mercato sempre più esigente.
Il primo modello è giunto sul mercato nell’ormai lontano 2004, mentre risale al 2007 il restyling. Quest'ultima edizione, dopo attente fasi di ricerca e sviluppo è stata presentata come anteprima mondiale alla fiera Automechanika  di Francoforte e poco dopo al Las Vegas Sema Show 2012.
Il periodo di entrata in commercio effettiva è previsto per fine 2012 o al più tardi inizio 2013.

Una vera novità
Il prodotto, al primo contatto, risulta semplice e intuitivo da utilizzare ed estremamente versatile: quanto di più idoneo per soddisfare al meglio le esigenze del cliente, grazie anche all’implementazione di soluzioni appositamente studiate per ottimizzare il proprio lavoro. Dovessimo definirlo in una sola parola, questa sarebbe: flessibile.
Le modifiche non riguardano solamente elementi a livello di design, ma soprattutto le nuove dotazioni hardware e software. Saranno disponibili differenti modelli customizzabili, che saranno perciò in grado di soddisfare sia i rivenditori sia la rete slave.

Distanze abbattute e miglior efficienza
L’obiettivo dichiarato del PowerGate 3 è quello di abbattere le barriere della distanza, ottimizzare le tempistiche di lavoro, migliorandone l'efficacia e l'efficienza, dando al contempo al rivenditore l’opportunità di offrire ai propri clienti un valore aggiunto alla mappa.
Inoltre, creare una propria rete slave rivendendo lo strumento diviene ancora più semplice, senza contare la conseguente ulteriore pubblicità, grazie alla possibilità di marchiare lo strumento con il rispettivo logo aziendale e di scegliere le politiche di prezzo più idonee al proprio business.

Per tutte le centraline e per tutti i mezzi
Sono tanti i vantaggi offerti da questa nuova versione, ma in particolare segnaliamo la possibilità di connettersi a tutte le tipologie di veicolo: a due, quattro e più ruote. Infatti, grazie all’incremento dei protocolli di auto, moto e alla novità dei veicoli industriali con cablaggi dedicati a camion e trattori, per l'utilizzatore sarà sicuramente possibile connettersi con un sempre maggior numero di centraline, ampliando conseguentemente il parco mezzi e i modelli disponibili su cui lavorare.
Un'altra variabile che semplifica notevolmente l’attività del cliente è l’aggiunta della gestione di centraline che inizialmente non era possibile leggere. La soluzione risulta immediata e a portata di mano: il Virtual Reading. Questo servizio permette di velocizzare enormemente il lavoro dell’utilizzatore, in quanto il PowerGate 3 verifica in automatico se i file messi a disposizione sono già in memoria. Se questo è il caso, l’unico lavoro sarà quello di riscrivere ed eventualmente rimappare il file della mappa.

Personalizzazione completa
Uno degli aspetti che questa versione implementa e su cui Alientech punta è la completa personalizzazione dello strumento. Le grafiche adesive del precedente modello sono uno step superato: ora tutto si gestisce via software. Con questa versione, infatti, modificare lo sfondo caricando una propria immagine, cambiare le icone dei bottoni sullo schermo touchscreen, inserire il proprio logo aziendale e soprattutto la possibilità di tradurre i testi, le icone, i messaggi in tutte le lingue diventano un “gioco da ragazzi”.
Infine, una differenza sostanziale rispetto ad altri modelli presenti sul mercato è rappresentata dalla possibilità di gestire i file modificati al suo interno. Ciò significa dare la possibilità ai clienti/rivenditori di avere uno strumento “pulito”, che può customizzare attraverso il proprio lavoro.
In altre parole, non si ha più a che fare con un pacchetto di file modificati prefissati, ma si ha il vantaggio di dare un valore aggiunto in prima persona ai contenuti creati.
In sintesi, PowerGate 3 rappresenta la soluzione ideale per il rivenditore, il preparatore o il proprietario del veicolo. Ampliare ulteriormente il proprio business e i propri mercati di sbocco non è mai stato così facile.  

PowerGate 3: caratteristiche tecniche
L’aspetto
Un occhio di riguardo va sicuramente al design elegante più curato e accattivante. Massima maneggevolezza per una compattezza e praticità fuori dal comune.
Dimensioni
Più piccolo e sempre più portatile, le misure del nuovo PowerGate 3 sono molto particolari; basti pensare che il peso dello strumento è stato ridotto a soli 140 grammi.
Display
Schermo widescreen maggiorato, con l’introduzione di uno monitor TouchScreen dai colori brillanti ed elevate performance. Più sottile e facile da utilizzare anche con una sola mano. Migliorata la risoluzione video.
Prestazioni
La crescente dimensione dei file delle centraline ha comportato l’esigenza di una capacità di salvataggio nettamente maggiore. La soluzione: un massiccio incremento della Ram da 8 Mbyte a 256 Mbyte affiancata dal corrispettivo aumento della potenza di calcolo del processore principale ora a 32 bit.
Powergate 3 può ora contenere il file originale e innumerevoli mappe differenti, consentendo all’utilizzatore la possibilità di scegliere sempre il file più idoneo per la propria vettura e proseguire all’upload dell'ECU in qualsiasi momento.
Sicurezza
Sistema di protezione in caso di anomalie ed elevato livello di codifica dei propri file permettono di portare a termine il lavoro in modo perfetto e veloce.

Approfondimenti

Per il sito Alientech

Altri articoli su Alientech

ChipTuning: il PowerGate 3 di Alientech - Tutto quello che c’è da sapere


A lezione di chiptuning

Alientech: Comunicare con le centraline asiatiche

Photogallery