Trade News | 24 Gennaio 2017 | Autore: redazione

Cristalli: Autodistribution compra Mondial Pare-Brise

La sostituzione vetri entra a far parte della rete AD. Proprio così, Autodistribution ha rilevato Mondial Pare-Brise, azienda francese specializzata nella sostituzione di cristalli che conta 27,2 milioni di euro di fatturato, da Feu Vert SAS (ex azionista). Continua quindi l'inarrestabile avanzata del network francese dopo l'acquisizione del distributore belga Doyen Auto...




 

Che il mercato automotive sia in effervescenza è un dato di fatto, molteplici infatti sono state le acquisizioni avvenute lo scorso anno sul mercato internazionale. Tra queste c’è Autodistribution che dopo l’acquisizione della belga Doyen (per leggere la notizia clicca qui), torna in scena con l’acquisizione di Mondial Pare-Brise, azienda francese specializzata nella sostituzione di cristalli, rilevandola dal centro di sostituzione vetri Feu Vert SAS.
Vi riportiamo qui di seguito alcuni stralci pubblicati dal noto periodico francese Apres-Vente.

Mondial Pare-Brise: un grande affare
Il gruppo si aggiudica così una società che vanta un fatturato di 27,2 milioni di euro, a cui vanno aggiunti i 90 milioni realizzati da tutta la rete. Un network piuttosto importante, poiché conta 290 centri tecnici in Francia (di cui 220 in franchising e 70 in proprio), ai quali si aggiungono 300 punti relais (centri di raccolta merce per gli acquisti online) che garantiscono una copertura capillare sul territorio.

Mondial Pare-Brise sembra essere dunque un grande affare. Stéphane Antiglio, presidente di Autodistribution, nel comunicato che annuncia l’acquisizione, dichiara che l’azienda dispone di “eccellenti fondamenti economici".

Patrick Herman, presidente del gruppo Feu Vert, lo conferma nello stesso comunicato dichiarando: "Nonostante le ottime prospettive di sviluppo di Mondial Pare-Brise all’interno del gruppo Feu Vert, [...] abbiamo ritenuto che il nostro sviluppo potesse essere ulteriormente accelerato, e reso permanente, se Mondial Pare-Brise fosse entrata in un gruppo di primo piano come Autodistribution, che farà di questa attività un importante obiettivo per il suo sviluppo futuro".
 

Una chiave per i partner commerciali
Cosa si aspetta dunque Autodistribution da questa acquisizione? Oltre a un giro d’affari aggiuntivo, probabilmente si aprirà una porta verso delle opportunità di business strategiche in un settore ancora mal sfruttato dal mondo dell’aftermarket indipendente. Infatti, il network della riparazione vetri, ha un vasto bacino di rapporti e accordi sia con il mondo delle assicurazioni, sia con quello delle società di noleggio.

Si aprono tante possibilità, che a poco a poco potranno a loro volta portare a opportunità di business con grandi aziende per offrire servizi complementari alla riparazione meccanica e di carrozzeria come proposto a più voci dagli affiliati di Autodistirbution.
Questo in effetti potrebbe avere senso per le 670 Carrozzerie AD così come per la maggior parte delle 1.400 officine AD Garage / AD Expert e per le 1.100 officine Autoprimo.
Se infatti il mondo del vetro è meno coinvolto nel settore meccanico rispetto alla carrozzeria, le strategie portate avanti da Autodistribution non possono ignorare il fatto che le assicurazioni, che garantiscono la riparazione, si stanno interessando sempre più alla manutenzione.
 

Una alternativa a Carglass
Ciò che Autodistribution deve anche sapere è che per le assicurazioni il ruolo dominante nel settore è quello di Carglass. Ad esempio, in virtù della sua posizione, Carglass si permette troppo spesso di dettare i prezzi. Quindi possono essere particolarmente attenti all’emergere di qualsiasi alternativa credibile. E l’ingresso di Mondial Para-brise nel forte gruppo di Autodistribution rappresenta una grande opportunità in questo settore.

Inoltre, c’è già una proiezione verso un futuro in questo senso nelle parole di Stéphane Antiglio quando ha sottolineato che Mondial Para-brise "è un business in crescita che si baserà su una rete di centri di riparazione riconosciuti per la loro professionalità, in particolare dalle compagnie di assicurazione francesi "
Infine, se c’è una filiale di Autodistribution che dovrebbe accogliere con favore l'operazione è Cora. L'azienda infatti ha aggiunto a catalogo nel 2015 tutta una gamma di vetri per le carrozzerie. I quasi 600 centri di sostituzione parabrezza di Mondal Para-brise diventano improvvisamente un ulteriore sbocco interessante.

Autodistribution nell'era della crescita esterna
Almeno una certezza: dopo diversi anni di consolidamento interno, Autodistribution entra in pieno in un periodo di crescita verso l’esterno. In Francia, il gruppo ha infatti aggiunto l’acquisizione di Mondial Para-brise a quelle nel 2016, di Doyen (55% del suo fatturato è realizzato in Francia), della piattaforma Automax, del produttore di pneumatici SLPA e del distributore EDS.

Dopo l'acquisizione del belga Doyen, sembra non fermarsi l'appetito internazionale di Autodistribution. Ma non dobbiamo aspettare troppo a lungo, anche se il gruppo sembra aver fatto suo il famoso detto italiano "Chi va piano, va sano e va lontano" ...

 

Photogallery

Tags: distribuzione ricambi acquisizioni AD international vetro

Leggi anche

TRADE NEWS | 20/12/2016LKQ rivende il business vetro OEM