News | 07 Giugno 2019 | Autore: redazione

L’impegno di Petronas per una mobilità più sostenibile
Tante le novità presentate ad Autopromotec da Petronas Lubricants International (PLI), che ha portato in fiera l’ampia gamma di fluidi e lubrificanti, ponendo l’accento su quei prodotti sviluppati per una mobilità più sostenibile.

Risalto anche al network di officine Petronas e alla recente partnership con Glass Doc, realtà indipendente e in rapida espansione specializzata nella riparazione e sostituzione dei vetri di auto, veicoli commerciali, bus, autocaravan e macchine operatrici.

Sfruttando l’esperienza maturata nelle competizioni sportive, Petronas sta portando “dalla pista alla strada” la più recente tecnologia applicata ai più avanzati lubrificanti per sistemi di propulsione.

Sintesi di questo know-how è la gamma Syntium con tecnologia CoolTech™, formulata sfruttando oli con catene molecolari forti per proteggere i motori dai danni causati dall’eccesso di calore.
La novità presentata in fiera è il nuovo Petronas Syntium 7000 Hybrid 0W-20, formulato con CoolTech per un'azione più concentrata sulle zone critiche dei componenti del motore, quelle colpite dal surriscaldamento eccessivo.

Per le sue caratteristiche, questo nuovo lubrificante è indicato per tutti i tipi di autovetture, in particolare è adatto ai veicoli ibridi benzina-elettrici e a quelli ad alte prestazioni, dotati di dispositivi per il controllo delle emissioni, alimentazione a iniezione, multivalvole e turbocompressori o compressori che operano nelle condizioni più severe.


Accanto ai lubrificanti motore, Petronas ha esposto la nuova gamma Tutela, che si compone di fluidi lubrificanti ad elevato contenuto tecnologico destinati alla protezione degli organi di trasmissione, assali e differenziali. L’offerta si articola su quattro diverse linee (700, 500, 300 e 100) che si adattano sia ai moderni cambi automatici con elevato numero di rapporti, sia alle trasmissioni più tradizionali.

Grazie alla sua formulazione, che combina un olio a bassa viscosità con un film fluido capace di resistere alla potente pressione degli ingranaggi, Petronas Tutela riduce l’attrito e migliora i consumi di carburante per una mobilità sempre più sostenibile. Inoltre, a difesa della trasmissione, Petronas Tutela lavora anche sulle prestazioni e sull’efficienza delle singole parti meccaniche proteggendo gli ingranaggi dall’usura meccanica, allungando la vita e migliorando le prestazioni della trasmissione.

Anticipando le esigenze del mercato, PLI è recentemente entrata anche nel mercato dei fluidi per veicoli elettrici (EV), sviluppando a questo scopo la gamma Petronas iona, che comprende lubrificanti specifici per veicoli elettrici.
I due lubrificanti lanciati sono progettati per sfidare lo stato dell’arte attuale e garantire prestazioni ottimizzate e durabilità dei componenti per le attuali trasmissioni per veicoli elettrici, integrate e non, dove il motore elettrico è in contatto diretto o meccanicamente mantenuto separato dall’olio del cambio.

Come ha sottolineato spiega Giuseppe D’Arrigo, Petronas Lubricants International Managing Director and Group Chief Executive Officer: “L’impegno globale per una energia più pulita è un’opportunità per noi per lavorare in maniera collaborativa con i principali costruttori e sviluppare soluzioni fluide capaci di ridurre le emissioni di CO2 di un veicolo e alla portata di tutti”.
A tale scopo, nello scorso anno, PLI ha dedicato il 75% dei suoi investimenti in Ricerca & Tecnologia (R&T) per lo studio di soluzioni innovative in grado di contribuire a ridurre le emissioni di biossido di carbonio.


 

Photogallery

Tags: lubrificanti petronas autopromotec 2019

Leggi anche