News | 27 Giugno 2017 | Autore: redazione

Precisione e accuratezza: il binomio vincente su cui poggia la filosofia KYB

Da oltre 80 anni sul mercato, ecco che KYB svela il segreto del suo successo: precisione e accuratezza progettuale a servizio dei meccanici e degli automobilisti. Conosciamo più da vicino la mission e le strategie dell’azienda del Sol Levante.
 

“Our Precision, Your Advantage”: questo il claim che sottolinea la mission di KYB Europe, uno dei principali produttori per l’OE e l’IAM, che mette le proprie competenze in materia di tecnologia idraulica al servizio dei clienti, trasformando la propria vocazione alla precisione e all’accuratezza progettuale in un vantaggio per gli autoriparatori e per l’automobilista.
Questo aspetto decisamente “pubblico” (fa parte del marchio: difficilmente una filosofia aziendale potrebbe essere più esplicita) è perfettamente coerente con quanto viene espresso e praticato all’interno dell’azienda. Nelle comunicazioni interne il linguaggio usato ha però delle sfumature diverse: gli slogan, si sa, sono per loro natura semplici e immediati, mentre per esprimere una filosofia ci si possono concedere espressioni più meditate. Per chi opera all’interno di KYB la parola chiave che illustra la missione aziendale è infatti “monozukuri”. Si tratta di un concetto complesso, legato sì alla “produzione degli oggetti” (significato letterale dell’espressione), ma che comprende l’idea di “esperienza manufatturiera”: descrive una gestione dell’azienda e un’organizzazione del lavoro finalizzate al miglioramento quotidiano, in modo che la produzione degli oggetti non si limiti ad avvenire, come fosse una parte ineluttabile della quotidianità, ma cresca e si sviluppi nel tempo, grazie all’esperienza maturata, in modo da diventare sempre più efficiente, qualitativamente migliore, sostenibile per l’ambiente, con reciproca e crescente soddisfazione di dipendenti e clienti.
 
La versatilità KYB
Il fatto che una delle parole chiave alla base della missione aziendale abbia un significato dai contorni volutamente sfumati mette in risalto la flessibilità dell’azienda nel soddisfare le diverse esigenze dei propri interlocutori. Questa versatilità è resa evidente a livello di gruppo dalla varietà di settori ai quali KYB si è dimostrata in grado di applicare le proprie competenze in materia idraulica, dall’edilizia, con sofisticate tecnologie antisismiche in uso anche nello Sky Tree di Tokyo, il secondo grattacielo più alto al mondo, al trasporto aereo e ferroviario, con ammortizzatori per i carrelli dei Boeing 777 e per il treno-proiettile Shinkansen.
 
Gli ammortizzatori…
Anche nel segmento degli ammortizzatori per auto, che è a tutt’oggi il principale ramo di attività di KYB, la flessibilità dell’offerta e la capacità di soddisfare le esigenze più diverse si riflettono nell’ampiezza della gamma, con numerose linee di prodotti per ogni tipo di auto e di automobilista. L’offerta, oltre ad essere talmente ampia da coprire quasi completamente il parco circolante (con gli ammortizzatori KYB è infatti possibile gestire ben 235 milioni di vetture in Europa), è anche in grado di offrire a molti automobilisti più di un’opzione per sostituire gli ammortizzatori.
Come determinare quale tipo di ammortizzatore si adatta meglio a ogni auto? Dipende dall’ammortizzatore originale, naturalmente, e anche dal tipo di utilizzo: KYB studia i ricambi in modo da assicurare che le prestazioni dell’auto dopo la sostituzione siano quantomeno equivalenti a quando è uscita dalla fabbrica, ma è spesso possibile anche ottenere un miglioramento della qualità di guida.
Se l’ammortizzatore di primo impianto è di tipo idraulico, il ricambio della linea Premium di KYB sarà in grado di ristabilire le prestazioni originali. Economico ma molto performante, Premium è stato espressamente progettato per compensare l'usura accumulata dagli altri componenti del sistema delle sospensioni, offrendo una guida più confortevole e una migliore precisione direzionale.
 
Excel-G: prestazioni migliori
Un ammortizzatore di tipo idraulico può peraltro essere sostituito anche con un ammortizzatore Excel-G: le prestazioni potranno risultare ancora migliori rispetto a quando il veicolo era nuovo.
Gli ammortizzatori, montanti e cartucce doppio tubo a gas Excel-G, grazie al sistema di valvole brevettato e all’uso di azoto pressurizzato, assicurano un ottimo comfort di guida e, allo stesso tempo, riducono drasticamente le infiltrazioni d'aria. Oltre alle valvole doppie a tre stadi e alla valvola pistone con rivestimento in teflon, gli ammortizzatori Excel-G dispongono di cilindro interno e occhio di fissaggio senza saldature, per eliminare ogni perdita; boccole e manicotti sono incollati e lo stelo del pistone ha una cromatura dura.
Anche se l’ammortizzatore originale è gas-idraulico, un ricambio Excel-G potrà riportar il veicolo alla sua forma migliore.
 
Gas-A Just: l’ammortizzatore monotubo a gas
E per auto che come primo impianto montano ammortizzatori monotubo? In questo caso la scelta d’elezione per sostituirli quando sono usurati è Gas-A Just, ammortizzatore monotubo a gas ad alta pressione, che ripristinerà le prestazioni del veicolo riportandolo alle condizioni di quando era nuovo.
Quale che sia l’ammortizzatore di ricambio più adatto alla propria macchina e stie di guida, KYB raccomanda di controllare gli ammortizzatori ogni 20.000 km e di sostituirli dopo 80.000 km; gli ammortizzatori devono essere sempre sostituiti in coppia. E naturalmente, per avere sempre comfort, sicurezza e prestazioni dell’eccellente qualità implicita nella filosofia monozukuri, KYB raccomanda che tutti i ricambi – ammortizzatori, molle, kit di montaggio e protezione – siano di qualità OE.
 

Photogallery

Tags: Kyb ammortizzatori molle

Leggi anche