News | 10 Febbraio 2020 | Autore: redazione

​Ammortizzatori KYB: garantiti fino a cinque anni
A riprova della totale fiducia che KYB ripone nella qualità dei suoi prodotti, l’azienda del Sol Levante presenta oggi un’interessante novità: “Garanzia Estesa”. Questa offerta, che è valida fino alle fine dell’anno, prevede che gli ammortizzatori KYB siano garantiti per cinque anni rispetto ai difetti di fabbricazione se sostituiti in concomitanza con i kit di montaggio e protezione dello stesso produttore, e per ben sei anni se la riparazione riguarderà anche le molle, naturalmente da sostituirsi sempre con ricambi KYB.

A poter proporre questa offerta saranno le migliori officine presenti in Italia, selezionate da KYB nel corso degli ultimi mesi (l’elenco completo è disponibile online), che hanno seguito corsi di formazione specifici sulla sostituzione di ammortizzatori, molle e kit e sono state dotate da KYB di supporti per comunicare l’iniziativa e mettere in risalto l’eccellenza del lavoro svolto.

“Garanzia Estesa” ha un duplice obiettivo: sottolineare l’affidabilità e la durata dei ricambi KYB e sensibilizzare l’automobilista sull’importanza delle sospensioni. Per informare il cliente finale, infatti, sono disponibili vari strumenti: il minisito dedicato all’operazione (le-migliori-officine-kyb.it), il materiale promozionale esposto nel punto vendita, compreso un totem studiato per attirare l’attenzione dei clienti e informarli riguardo all’iniziativa, oltre naturalmente all’azione del meccanico che avrà modo di illustrare ai clienti le caratteristiche delle sospensioni, la cui manutenzione è fondamentale per far sì che possano continuare a garantire all’automobilista sia sicurezza che comfort di marcia.

Il meccanismo dell’operazione prevede, infatti, che l’automobilista venga invitato a sottoporre gli ammortizzatori a controlli periodici, verifica non prevista nei normali protocolli di revisione dell’auto la cui importanza è grossolanamente sottovalutata da molti. KYB raccomanda un controllo annuale degli stessi e, salvo necessità precedenti, ne prevede la sostituzione intorno agli 80.000 km; l’usura dei componenti delle sospensioni è infatti spesso ardua da notare e solo il controllo da parte di un meccanico esperto può identificarla prima che diventi pericolosa.

Photogallery

Tags: Kyb ammortizzatori molle

Leggi anche