Facebook Facebook Twitter LinkedIn Google Plus Youtube

Opinioni | 15 Settembre 2010 | Autore: David Giardino

Nessun dorma
Ho ricevuto a casa, da automobilista, questa comunicazione da parte di un concessionario Mercedes. Una azione promozionale che prevede sconti su alcune categorie merceologiche (Filtri, freni, spazzole tergi, batterie) dedicata all'automobilista.

Bisogna aspettarsi che l'atteggiamento dei concessionari sul mercato possa cambiare e che sia più aggressivo nel futuro; ricordo che si tratta di una operazione al pubblico, non una promozione B2B.

Il modello della riparazione indipendente che prevede fortissimi pressioni sul prezzo nella filiera, ma poi nulla o poco si riversa sull'automobilista dovrebbe essere rivisto. Se non si avvantaggiano i propri clienti con sconti sui ricambi, si rischia di perdere lavoro strada facendo. La comunicazione ai propri clienti utilizzando delle "fidelity card" per esempio è uno dei modi per non subire passivamente l'iniziativa delle case costruttrici.

Clicca sull'immagine per ingrandire

Photogallery