Trade News | 19 Settembre 2019 | Autore: redazione

Renault e Mobivia: alleate per l’aftermarket
I grandi gruppi di distribuzione non sono gli unici a essere interessati al mercato dell’aftermarket indipendente: tra i protagonisti in questo settore, infatti, troviamo i costruttori auto, che stanno sperimentando, soprattutto in Francia, politiche anche molto “aggressive”.

Un esempio eclatante di questo cambiamento di rotta delle case auto è la strategia adottata da PSA, capostipite di questa offensiva, che nel 2016 ha reso pubblico il nuovo piano “Push to Pass”. In quel momento, infatti, il costruttore aveva annunciato di volere integrare l’aftermarket indipendente nella vendita ricambi del gruppo.

Un altro attore attivo è senz’altro Renault, che però ha attuato una strategia diversa da PSA, acquisendo anche realtà già note nel mondo indipendente. È proprio nel nostro paese, infatti, che Renault è entrata nella distribuzione indipendente con l’acquisizione di PI-VI Ricambi (socio di Nexus Italia e membro di Nexus Automotive International), la divisione IAM dello storico distributore Pitteri Violini. Un grande colpo per Renault: il costruttore entra sia nel mercato IAM italiano sia in un gruppo internazionale.

Poco dopo un’altra mossa, questa volta in Francia: Renault prende il 35% di Exadis (parte di Groupe Laurent), distributore di ricambi IAM fondato nel 2006, che oggi lavora attraverso 9 piattaforme logistiche.

Ma veniamo ora ai giorni nostri.
 

Renault e Mobivia: colpo di scena

Attraverso una comunicazione ufficiale pubblicata sul sito Renault, il produttore ha annunciato di aver dato il via a una collaborazione con Mobivia Groupe per acquisire la quota di maggioranza di Exadis.

Restano però da capire i termini di questa alleanza: Mobivia, Renault e il gruppo di concessionari Renault (GCR) non si sono ancora pronunciati. Segnaliamo, inoltre, che il completamento di questa transazione è soggetta all’approvazione dell’Antitrust.

Con questa mossa, dunque, Renault intende integrare sempre di più l’aftermarket indipendente nella vendita ricambi multibrand del gruppo con un’offerta di codici completa, di qualità e competitiva. Il tutto al fianco di un partner conosciuto nel panorama indipendente e competitivo: Mobivia, gruppo internazionale attivo in 20 paesi e che fattura 3,2 miliardi di euro.

Ricordiamo che il gruppo, specializzato nei servizi di manutenzione auto multimarca e servizi per la mobilità, ha acquisito il network di riparazione tedesco A.T.U.

In Italia Mobivia Groupe è presente principalmente con i centri di riparazione Midas e con diverse filiali Norauto.

Photogallery

Tags: renault case auto mobivia groupe

Leggi anche