News | 07 Novembre 2019 | Autore: redazione

Alleanza Renault e Mobivia: i giochi sono fatti?

Iniziano a circolare cifre e dettagli sull'accordo tra Renault e Mobivia per l'acquisizione di Exadis. Rumors che la casa della Losanga e il gruppo Transalpino, proprietario tra le altre cose di Norauto e Midas, non confermano né negano, limitandosi a un laconico "no comment".
 

Sembra che sia stata trovata la quadra riguardante l’alleanza tra Renault e Mobivia per acquisire le quote di maggioranza di Exadis. Dopo aver ufficializzato lo scorso settembre le loro intenzioni, pare che in questi giorni abbiano formalizzato i termini di questa trattativa.

Rumors francesi e spagnoli, infatti, darebbero per certa questa alleanza: Mobivia e Renault (insieme al gruppo di Concessionari Renault) avrebbero entrambe il 44% delle quote di Exadis, la restante parte, invece, rimarrebbe nelle mani di Exadis-Laurent (12%).

A tal proposito i protagonisti di questa vicenda, al momento, non si sono pronunciati ed è per questo che abbiamo contattato Groupe Renault in Francia per avere una conferma o una smentita.
Ed è stata Amélie Le Gall, corporate press officer del produttore, che ci ha tenuto a precisare che la notizia non è ufficiale, ma che loro stessi sono ancora in attesa di ricevere questa conferma.
Ed è proprio per questo motivo che non è stata rilasciata una comunicazione ufficiale.

Ricordiamo che con questa mossa, Renault intende integrare sempre di più l’aftermarket indipendente nella vendita ricambi multibrand del gruppo con un’offerta di codici completa, di qualità e competitiva. Il tutto al fianco di un partner conosciuto nel panorama indipendente e competitivo: Mobivia, gruppo internazionale attivo in 20 paesi e che fattura 3,2 miliardi di euro.
 

Photogallery

Tags: renault case auto mobivia groupe exadis

Leggi anche