News | 27 Maggio 2019 | Autore: redazione

​Trofei GiPA: ecco i vincitori
Ad Autopromotec 2019, la prima giornata della fiera si è conclusa con l’assegnazione dei Trofei GiPA dell'Eccellenza, organizzati da GiPA Italia e giunti quest’anno alla 15esima edizione.

Ricordiamo che i trofei GiPA intendono esaltare l’eccellenza italiana, premiando le persone, le aziende e i progetti che si sono maggiormente distinti nel panorama aftermarket.

Sono stati consegnati, quindi, 10 riconoscimenti, ognuno nell’ambito di una specifica categoria: dalle strategie messe in atto all’innovazione e digitalizzazione, dall’attenzione al cliente e all’ambiente fino alla passione. I riconoscimenti GiPA sono stati assegnati sulla base di differenti modalità, quali interviste telefoniche, de visu (metodo delle quote), indagini CAWI, votazioni effettuate dal comitato GiPA o dai media di settore.
 

I 10 premiati alla kermesse

Per la categoria “Contributo all’ambiente: l’anello mancante”, GiPA Italia ha premiato GPS Motori per il programma “Guasti Gravi”, grazie al quale l’azienda è riuscita a porsi come “anello mancante” tra le esigenze dell’economia circolare e le necessità di assistenza delle nuove forme di mobilità.

Il premio per la categoria “Sostenere la filiera e guidare l’officina nell’era digitale” è stato assegnato a Robert Bosch, riconosciuta dai professionisti della riparazione come azienda che si è particolarmente distinta per il contributo all’accelerazione del processo di digitalizzazione dei riparatori.

Nella categoria “Soddisfazione Reti OES”, la valutazione espressa dagli automobilisti italiani ha decretato l’assegnazione del premio a OPEL Italia per i “marchi generalisti” e a BMW Italia per i “marchi Premium”.

In termini di “Strategia di Sviluppo IAM”, Experica è stata premiata per aver saputo meglio tradurre la capacità della distribuzione indipendente italiana di crescere con le proprie forze e le proprie risorse (Categoria: “Strategia di Sviluppo IAM – Distribuzione”);

Magneti Marelli Aftermarket ha ricevuto il premio per il rilancio di un marchio storico italiano con “obiettivi chiari” e “massima flessibilità”, raggiungendoli nel rispetto del concetto innovativo di “azienda ibrida” (Categoria: “Strategia di Sviluppo IAM – L’Azienda Ibrida”); il gruppo di acquisto Groupauto Italia è stato premiato per essere riuscito a diversificare la propria offerta, accogliendo altre organizzazioni nel rispetto delle singole identità e restando aperto a tutte le opportunità di sviluppo ulteriore (Categoria: “Strategia di Sviluppo IAM – Distribuzione”).

AIRP - Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici - si è aggiudicata il Trofeo GiPA per la categoria “Economia Circolare”, in virtù dell’impegno profuso nel sostenere la filiera del pneumatico ricostruito, un pilastro storico dell’economia sostenibile.

Il “Coup de Coeur”, il premio con il quale il Comitato GiPA riconosce una personalità del mondo aftermarket distintasi per scelte vincenti e per il contributo per la crescita del settore, è stato assegnato a Lucio Bartiromo, per la sua “carriera fuori dal comune, inossidabile e di successo”.

La serata si è conclusa, infine, con l’assegnazione del “Trofeo della Stampa”, con il quale i giornalisti di settore hanno premiato Marco Marlia di MotorK per la creazione di una startup innovativa nel settore automotive, completamente Made in Italy e in rapida espansione.

L’appuntamento con la prossima edizione dei Trofei GiPA dell’Eccellenza è per il 2021 (26-30 maggio), ancora una volta nell’importante cornice di Autopromotec.

Photogallery

Tags: autopromotec autopromotecEDU GIPA autopromotec 2019

Leggi anche