Articoli | 23 Febbraio 2021 | Autore: redazione

​Tecneco vola sempre più nell’aftermarket campano

Il 2020 si è concluso con un risultato molto positivo per Tecneco Filtration, in particolare in Campania...

La factory leccese, specialista nella filtrazione, riesce, nell’anno critico appena trascorso e in un mercato molto competitivo, a consolidare un’importante presenza nello IAM regionale. Vediamo quali sono le iniziative messe in atto e che hanno portato l’azienda a una crescita costante.
 

Tecneco e l’aftermarket campano

Il 2020 è stato definito da più parti “annus horribilis”, ma in realtà non è stato così su tutti i fronti. “Sicuramente, l’anno che ci lasciamo alle spalle, per ovvie ragioni, sarà ricordato come uno dei peggiori – spiegano in azienda. La crisi economica provocata dalla pandemia da COVID-19 non ha risparmiato quasi nessuno, ma nonostante tutto qualcosa di buono da registrare c’è.”
“Nello specifico e per quanto ci riguarda – racconta Tecneco - il 2020 è stato l’anno in cui abbiamo registrato una performance assolutamente positiva di vendite dei nostri prodotti in Campania, una regione molto importante per l’aftermarket italiano, ma allo stesso tempo complessa e difficile. Indubbiamente l’incremento di vendite del 25% rispetto l’anno precedente, che già di suo è un ottimo risultato, non è caduto dal cielo ma è il frutto di un duro lavoro fatto negli anni precedenti”, spiega l’azienda.
 

La crescita nell’aftermarket regionale grazie a DER

Uno dei protagonisti di questa crescita è il distributore ufficiale di Tecneco per la Campania. Parliamo di DER, storica azienda nel settore della distribuzione di ricambi gestita dalla famiglia Rispoli: i due fratelli Salvatore e Valerio, insieme al padre Giuseppe.
DER è un’azienda veloce e dinamica, gestita in modo vincente, che negli anni ha saputo ritagliarsi la sua fetta di mercato in una regione dove la concorrenza da parte di grossi gruppi distributivi è nel DNA del mercato.

La politica distributiva, la conoscenza dei prodotti trattati e la disponibilità continua e sempre aggiornata della gamma DER hanno fatto la differenza.
“Da parte nostra - dice l’azienda - non possiamo far altro che ringraziare DER e con loro continuare ad andare avanti su questo percorso di sana e consolidata crescita anche per il futuro. Il fatturato 2020 non è un risultato caduto dal cielo, ma frutto di un lavoro giornaliero e certosino svolto sul campo e da una sincera e attuativa sintonia tra le parti, che hanno permesso una rapida esecuzione in fatti delle richieste ascoltate e riportate dal mercato”.
“La chiave di volta sta tutta lì: saper ascoltare ciò che il mercato ti racconta e rispondere in maniera adeguata e con celerità”, sottolinea Salvatore Rispoli, amministratore delegato di DER.
 

La partnership con il Consorzio Ricambisti Auto Campani

La crescita di Tecneco in Campania ha anche un altro importante protagonista: il Consorzio Ricambisti Auto Campani (R.A.C.), costituito il 5 febbraio 2015 su iniziativa di un gruppo di imprenditori campani con elevata esperienza nel settore della distribuzione ricambi auto.

Il Consorzio oggi è un punto di riferimento nel panorama della distribuzione ricambi auto in Campania, ed è formato da aziende solide e indipendenti, che hanno fatto del Gruppo la loro forza, intuendo prima di altri l’importanza di fare squadra e mettere a fattor comune esperienza, capacità e impegno, con una strategia di base comune e lungimirante e con l’obiettivo di crescere nel tempo, adeguando la propria strategia al mutare dei vari scenari e perseguendo i massimi benefici per tutti gli associati.

“Infine, non dimentichiamoci che gli ottimi traguardi raggiunti nell’aftermarket campano sono frutto anche del prezioso operato svolti dai nostri due responsabili commerciali Campania, Andrea e Alberto Aiello, che grazie al loro lavoro hanno contribuito al raggiungimento di questi obiettivi aziendali”, conclude l’azienda.
 

Photogallery

Tags: filtri tecneco

Leggi anche