Articoli | 01 Settembre 2002 | Autore: Redazione

Shell V-Power diventa Diesel

Sulla scia dei risultati ottenuti con la benzina V-Power, ora Shell propone
V-Power Diesel, un gasolio di formulazione esclusiva che permette di migliorare le prestazioni dei motori Diesel. Si tratta di una soluzione innovativa attualmente lanciata solo in Italia.

Nel settore dei motori Diesel sono state introdotte negli ultimi anni molte innovazioni tecnologiche, che hanno permesso alle vetture a gasolio di raggiungere livelli prestazionali sempre più elevati proponendosi come alternative reali alle vetture a benzina. Anche nel nostro Paese le vetture Diesel di nuova immatricolazione hanno superato la quota del 50%. Di conseguenza, anche le esigenze degli automobilisti sono cambiate e si è fatta strada la richiesta di una vettura in grado di esprimere maggiore potenza e offrire una risposta più pronta.
Questo dato, confermato da un'ampia indagine di mercato svolta da Shell, ha spinto l'azienda a proseguire la politica di differenziazione intrapresa già lo scorso anno con l'introduzione della benzina Shell V-Power, oggi preferita da un cliente ogni cinque alle stazioni di servizio Shell.
A giugno di quest'anno è stato perciò lanciato Shell V-Power Diesel, un prodotto alternativo al gasolio tradizionale, proposto in esclusiva al mercato italiano. Si tratta di un prodotto dalla formulazione innovativa, sviluppato da Shell in collaborazione con Ferrari, per dare prestazioni superiori ai motori Diesel, cioè maggiore rapidità nella risposta ai regimi superiori. In particolare, questo nuovo carburante offre maggiore potenza, grazie a una combustione fluida ad alto contenuto energetico; maggiore efficienza, attraverso la rimozione dei depositi dannosi; un'efficace protezione del motore dai fenomeni di usura e corrosione.
Infatti, la miscela sviluppata da Shell per V-Power Diesel è caratterizzata da un giusto equilibrio di densità e viscosità, che consente la massima efficienza del processo di iniezione e ottimizza la combustione, rendendola più rapida e completa, determinando così un vantaggio in termini di accelerazione e di risposta immediata, e contribuendo a ridurre la rumorosità tipica del motore Diesel grazie a un'aumentata fluidità.
Uno speciale additivo contenuto nella miscela evita la formazione di depositi all'interno del sistema di iniezione ed elimina i residui lasciati dal gasolio tradizionale a causa della combustione incompleta. Un uso costante di Shell V-Power Diesel permette al motore di tornare a un livello di efficienza ottimale e di ridurre eventuali emissioni di fumo.
Inoltre, questo carburante ha due ulteriori caratteristiche fondamentali per la protezione del motore: è antiusura e anticorrosione. Ciò grazie a un particolare additivo contenuto nella miscela che produce una sorta di pellicola protettiva che si deposita sulle parti metalliche e le protegge. Dato che i fenomeni di usura e corrosione si verificano col tempo all'interno del motore, un utilizzo costante di Shell V-Power Diesel permette di pulire e proteggere i componenti metallici del motore e del sistema di alimentazione, mantenendone le caratteristiche originarie nel tempo. Per chi volesse limitarsi a un uso saltuario del prodotto, l'azienda consiglia in ogni caso, un ciclo di almeno tre "pieni" per ottenere dei risultati visibili. Un'eventuale miscelazione con gasolio tradizionale comporterebbe una "diluizione" delle prestazioni di V-Power Diesel.
Infine, uno speciale componente della miscela ha la particolare caratteristica di limitare la formazione di schiuma all'atto del rifornimento, diminuendo così il rischio di fuoriuscita del prodotto e agevolando il rifornimento.
Realizzato dai ricercatori del laboratorio Shell di Thornton (UK), V-Power Diesel è stato concepito e testato appositamente per il settore auto, sebbene le sue caratteristiche lo rendano comunque idoneo per l'utilizzo su tutti i veicoli a gasolio.
La distribuzione del nuovo carburante iniziata a giugno In Italia comprenderà in una prima fase circa 250 stazioni di servizio su 1.200, che rappresentano le principali aree di rifornimento Shell. Il prezzo consigliato alla pompa sarà maggiorato di circa 10 centesimi di euro rispetto al gasolio tradizionale.

Photogallery