News | 27 Aprile 2020 | Autore: redazione

Lavorare oggi in officina: priorità ai servizi

Lavorare in officina ai tempi del Covid-19: ecco come si è organizzata 3 Zeta Car Service, noto centro multiservice di Cavaso del Tomba (TV) e cliente Vamag. Ce ne parla il titolare, Stefano Zanotto.

Da quando le disposizioni di rimanere a casa sono entrate in vigore, molte aziende hanno dovuto organizzarsi, valutando nuovi approcci e scovando nuove opportunità.

"Penso che questo sia per tutti un buon momento per smettere di concentrarsi su sé stessi e sulle proprie attività. È necessario aiutare gli altri. Credo che questo sia un importante cambiamento", ha esordito così Stefano Zanotto, proprietario di 3 Zeta Car Service, nota realtà multiservice attiva nel territorio del Veneto che utilizza le attrezzature Vamag, storica azienda di Cassano Magnago (VA).

“A partire da gennaio 2019, a seguito dell’affiliazione a BestDrive, la rete di officine targata Continental, abbiamo ricevuto il supporto e la consulenza di cui avevamo bisogno. Abbiamo perciò sviluppato, oltre all’attività di carrozzeria, anche altri servizi, integrandoli tra loro”, prosegue Zanotto.
Oggi, con l’officina aperta, poiché ritenuta attività essenziale, Zanotto ha affermato che molte persone stanno approfittando dei tempi di fermo. "Si occupano della manutenzione e riparano i propri veicoli", prosegue Stefano Zanotto.

Lavorando in totale sicurezza, come da disposizioni di Legge, 3 Zeta Car Service offre il servizio di auto sostitutiva, di ritiro del mezzo a domicilio e consente il pagamento online.
"Abbiamo diverse opzioni che ci consentono di offrire un servizio ad hoc in questo momento: dalla sanificazione dell’abitacolo, al check dell’auto in pochi minuti grazie all’Accettazione Dinamica della Vamag di cui siamo dotati. Più in dettaglio si tratta di un servizio che consente di inviare sullo smartphone del cliente o via e-mail, gratuitamente, un report completo sulle condizioni del veicolo, stilare su richiesta un preventivo di spesa e pianificare insieme gli interventi da eseguire sul veicolo, dando priorità alle cose importanti. Tutto questo lasciandoli comodamente a casa o lavorando su appuntamento. Il check, inoltre, potrà essere fatto senza la necessità di scendere dall’auto, evitando il contatto. Il report poi sarà direttamente sullo smartphone del cliente, analizzato e discusso successivamente anche via telefono”, spiega Stefano Zanotto.

Segnaliamo, inoltre, che i meccanici e il personale indossano i guanti, proteggendo se stessi e i clienti. "Puliamo volanti, portachiavi e facciamo il meglio che possiamo nell'ambiente in cui ci troviamo, ma abbiamo l'obbligo di continuare a lavorare su queste macchine. La gente deve guidare", ha detto Zanotto.

L'esperienza della pandemia Covid-19 è stata perciò un punto di svolta per molte persone. Stefano Zanotto, infatti, ha affermato di essere stato piacevolmente sorpreso dalla positività dei clienti. "Ed è davvero bello da vedere. Le persone cercano di aiutarsi a vicenda e penso che sia stato un bel cambiamento". Sia che si tratti di freni, pneumatici, trasmissione o manutenzione, il personale dell’azienda si impegna ad aiutare il cliente e a pianificare il suo futuro.

“Una buona officina è in grado di darsi priorità, di stabilire una strategia, di dire ai clienti cosa devono veramente risolvere in questo momento, di pianificare con loro gli interventi, e di dar loro un budget. Non tutto deve essere fatto in questo momento così difficile", ha dichiarato Gianfranco Crosta, PGM di Vamag. “Ci fa veramente piacere vedere che clienti come 3 Zeta Car Service di Cavaso del Tomba (TV) siano state in grado di adattarsi alle sfide che ha portato il Covid-19, continuando a concentrarsi sia sul servizio sia sulla sicurezza.”

Photogallery

Tags: vamag

Leggi anche