News | 08 Gennaio 2021 | Autore: redazione

Bonus Pubblicità: credito di imposta al 50% anche per il 2021 e il 2022

La Legge di Bilancio 2021 premia gli investimenti pubblicitari: ecco gli ultimi aggiornamenti per il 2021 e 2022. Per richiedere il bonus del 2020 la domanda va presentata entro l'8 febbraio 2021.
 

Il testo della nuova Legge di Bilancio 2021 (Legge n.178), dopo che è stato approvato dalle due camere, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 dicembre 2020 e prevede sia misure, indennizzi e sgravi fiscali legati all’emergenza sanitaria sia bonus e risorse stanziati a favore di imprese, lavoratori dipendenti, partite IVA e famiglie.

Parliamo, infatti, di una manovra da 40 miliardi di euro che va a toccare numerosi settori. In particolare, oltre a ricordare che circa 1 miliardo è destinato al settore automotive, segnaliamo che ci sono novità anche per il Bonus Pubblicità.

Per il 2021 e per il 2022, infatti, è ancora prevista un’agevolazione fiscale per coloro che effettuano investimenti pubblicitari (vedi comma 608 della Legge 178/2020) in giornali quotidiani e periodici (anche online): il nuovo bonus, infatti, consiste in un credito di imposta del 50%.

L’ANES, l’Associazione Nazionale Editoria di Settore, precisa infatti che il tax credit pubblicità, rifinanziato con 50 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022, sarà ancora nella misura massima del 50% calcolato sul totale investimenti dell'anno, con gli stessi termini e modalità di presentazione delle domande adottati nel 2020; per il tax credit per i servizi digitali invece sono stati rifinanziati 10 milioni di euro/anno.

Per quanto riguarda il tax credit pubblicità 2020, l’ANES ci segnala che sul sito dell’Agenzia delle Entrate e del Dipartimento per l’Editoria è stato pubblicato l’avviso con il quale si annuncia che la dichiarazione sostitutiva consuntiva relativa agli investimenti pubblicitari effettuati nell’anno 2020 dovrà essere presentata dall’8 gennaio all’8 febbraio 2021, in luogo del termine 1 - 31 gennaio 2021, originariamente previsto.

Photogallery