News | 20 January 2023 | Autore: redazione

​Wessels+Müller sceglie l’Italia: a Bolzano la prima filiale del gruppo tedesco

Un nuovo big player della distribuzione ricambi, che fattura oltre 1,6 miliardi di euro, entra in Italia con una filiale a Bolzano. È in arrivo il distributore tedesco Wessels+Müller (WM SE), il fondatore di “global one automotive”.


La Penisola italiana si conferma sempre più attrattiva e appetibile per i grandi gruppi della distribuzione ricambi, che vedono il nostro paese come terreno ideale per lo sviluppo dei loro progetti. Fusioni, acquisizioni e nascite di nuove realtà hanno caratterizzato infatti gli ultimi anni con i big player che con le loro manovre hanno contribuito a cambiare gli equilibri, dando un nuovo assetto al mercato.

Tra chi ha visto nell’Italia una nuova opportunità di sviluppo e di crescita ci sarebbe oggi anche il distributore tedesco Wessels+Müller (WM SE), che dalle notizie che circolano sul mercato, sembra aprirà presto una filiale nel nostro paese.
L’azienda, infatti, ci ha confermato che ha scelto Bolzano per aprire la sua prima sede italiana, senza però rilasciare ulteriori dichiarazioni in merito al piano di sviluppo.

Il distributore tedesco ha già reso operativo il sito internet italiano come WM Autoricambi e la nuova filiale, che sarà guidata da Michael Larch, si unirà perciò agli altri 200 punti vendita presenti in Germania, Austria, Repubblica Ceca, Paesi Bassi e Stati Uniti.

Sul portale si legge che l’azienda ha come obiettivo quello di consentire ai clienti di avere un servizio quotidiano efficiente attraverso un'elevata disponibilità di prodotti (oltre 250.000 codici), consegne giornaliere, soluzioni IT proprietarie e accesso al giusto know-how.

Entrerà così in Italia con una filiale diretta un nuovo attore che raggiunge numeri di grande rilevanza internazionale: oltre 1,6 miliardi di euro di fatturato. A questo punto vale la pena ricordare che il gruppo WM, formato da Wessels+Müller e Trost, ha fondato anche “global one automotive” nel 2016 insieme alla statunitense SSF Imported Auto Parts, una nota società americana specializzata nell’importazione di ricambi per veicoli europei. Presente in 22 paesi, ricordiamo che global one opera anche in Italia attraverso GO Automotive, gruppo di cui fanno parte oggi i distributori Demauto e AZ Group (AZ Car, BCR e D&D Italia).

Torneremo con ulteriori approfondimenti su questa novità di mercato.

Photogallery

Tags: distribuzione ricambi Wessels+Mueller

Leggi anche