News | 18 Novembre 2010 | Autore: Redazione

Immatricolazioni ottobre 2010: ancora flessioni nelle vendite auto
Il mese di ottobre ha fatto registrare un calo del 28,8% nel mercato italiano delle vendite auto rispetto a ottobre 2009. Le vetture immatricolate si attestano infatti sulle139.740 unità.
Nel progressivo gennaio-ottobre 2010 le immatricolazioni complessive ammontano a 1.683.119 unità, il 6,9% in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
La quota di penetrazione delle vetture ad alimentazione alternativa è del 10,4% sul totale immatricolato a ottobre.
Ancora in crescita la quota di vetture Diesel immatricolate nel mese, che sfiora il 51%, mentre nel periodo gennaio-ottobre 2010 raggiunge il 45,1%.
Le marche nazionali totalizzano 38.751 unità immatricolate nel mese (-39,6%), mentre nel cumulato da inizio anno i volumi complessivi totalizzati si attestano a 513.727 unità (-14,7%).
Lieve calo per il mercato dell’usato: -1,6% con 405.331 trasferimenti di proprietà al lordo delle minivolture a concessionari nel mese, mentre nel cumulato da inizio anno si registra una variazione positiva dell’1% sullo stesso periodo del 2009.
Negativa anche la situazione europea, che a ottobre segna una contrazione del 16,1% rispetto allo stesso mese del 2009: 1.061.977 vetture immatricolate in totale.
Nei primi dieci mesi dell’anno, solo Spagna e Regno Unito, tra i maggiori mercati, mantengono un segno positivo nel cumulato da inizio anno, a fronte del calo a due cifre della Germania e dei cali più contenuti di Italia e Francia.

Photogallery