Trade News | 09 Settembre 2020

Nasce Highly Marelli Holdings: al via la joint venture tra Marelli e Highly

Ecco una nuova partnership strategica per Marelli, che offre all’azienda un accesso diretto e immediato al mercato cinese. Con la collaborazione del gruppo Highly nasce oggi Highly Marelli Holdings.

 

Si chiama “Highly Marelli Holdings” ed è il nome scelto per la nuova joint venture creata da Marelli Corporation e Highly International.

La nuova società prevede una partecipazione al 40% di Marelli e al 60% di Highly, società controllata da Shanghai Electric il cui business è focalizzato su cinque aree principali: compressori, motori, componenti per auto, sistemi di controllo, sistemi di riscaldamento e raffreddamento.

“Questa JV - recita il comunicato ufficiale - dà origine a un’area di business leader nel “cabin comfort” (comfort climatico dell’abitacolo) in ambito automotive, focalizzata sullo sviluppo di soluzioni top di gamma per clienti e fornitori in particolare per quanto riguarda l’elettrificazione dei sistemi di riscaldamento, ventilazione e climatizzazione (HVAC) e sui compressori a propulsione elettrica (EDC)”. In particolare, segnaliamo già che questa unità di business ha registrato un fatturato di circa 90 miliardi di yen (857 milioni di dollari) nell’esercizio fiscale 2019.

Entrambe le parti stanno lavorando per finalizzare legalmente l’accordo nel gennaio 2021, quando il business rilevante di Marelli legato alla produzione di compressori e di impianti HVAC sarà trasferito nella joint venture e verrà operato e gestito in un’unica area di business appartenente alla JV.

In questa nuova struttura, i dipendenti che attualmente fanno parte dell’area di business di Marelli dedicata ai compressori e all’area HVAC si trasferiranno alle entità controllate dalla joint venture, a condizioni contrattuali invariate. Segnaliamo, infine, che la joint venture avrà sede legale a Hong Kong (Cina), con sedi operative sia a Shanghai (Cina) sia a Saitama (Giappone), dove si trova anche l’Headquartere di Marelli.

La parola alle aziende

Beda Bolzenius, CEO di Marelli, ha dichiarato: “Si tratta di una partnership strategica estremamente importante per Marelli, che offre un accesso diretto e immediato al mercato cinese, in continua crescita. Questa partnership facilita investimenti ancora maggiori nell’ambito delle tecnologie di elettrificazione e consente forti sinergie tra le parti coinvolte, portando ulteriore valore aggiunto per i clienti e opportunità di carriera per i nostri dipendenti. La solida reputazione e la presenza del brand Highly in Cina, unite alla nostra reputazione di eccellenza manifatturiera, danno vita a un business dall’enorme potenziale. Per Marelli si tratta di un altro grande passo per diventare un fornitore Tier 1 leader a livello globale.”

Zheng Jianhua, presidente della “Shanghai Electric”, l’azionista di controllo del gruppo Highly, ha affermato: “L’industria automotive mondiale sta vivendo, oggi, una grande trasformazione, e lo sviluppo dei veicoli alimentati da nuove energie è in piena evoluzione. La joint venture tra Highly e Marelli mira a diventare il più importante fornitore di sistemi al mondo in quest’ambito, attuando un ruolo di leadership nel processo di trasformazione tecnologica dei sistemi di gestione termica dei veicoli alimentati da nuove energie. Unendo la tecnologia all’avanguardia di Highly dei compressori per veicoli alimentati da nuove energie e la sua solida rete di distribuzione, con la posizione di leadership di Marelli nel mercato globale della componentistica automotive, Highly Marelli creerà un valore aggiunto ancora più grande per i clienti”.

Photogallery