Articoli | 06 Settembre 2019 | Autore: Sandro Giustina

Guarino & Diana Srl: quando vendere ricambi è anche una passione condivisa

Specializzato nella vendita di ricambi auto, ha sposato da quasi 20 anni il progetto Asso Ricambi: raccontiamo l’esperienza del ricambista casertano Guarino & Diana Srl.

 

Da 45 anni sul mercato, l’azienda Guarino & Diana Srl è specializzata nella vendita di ricambi auto destinati al mercato aftermarket.
Fondata a San Marcellino (Caserta) nel 1974 da Beniamino Guarino e Luigi Diana, in questi anni l’azienda è cresciuta fino a diventare un punto di riferimento sul territorio, aprendo anche un secondo punto vendita, sempre nella provincia di Caserta, a Lusciano.

Oggi la società può contare su un team di 15 persone tra dipendenti, venditori e collaboratori, che lavorano con grande professionalità per offrire al cliente un servizio d’eccellenza.
Serietà e professionalità, un team specializzato e preparato che offre consulenze e assiste il cliente in ogni fase, una gamma di brand e prodotti in grado di soddisfare anche le richieste più esigenti sono i cardini dell’attività e del successo di questa realtà orientata al servizio al cliente e alla customer satisfaction.

Dal 2002 la società Guarino & Diana è entrata a far parte del Consorzio Asso Ricambi, un sodalizio che ha proiettato la realtà campana verso nuovi progetti e orizzonti.
È in particolare proprio di questo punto di svolta che ci parla Beniamino Guarino, fondatore dell’azienda.
 
Come è nata la decisione di aderire al Consorzio Asso Ricambi?
Sono convinto nell’affermare che il Consorzio Asso Ricambi rappresenta un aggregato “sui generis” nel panorama aftermarket Italiano. Un gruppo di ricambisti, dislocati capillarmente in tutto il territorio nazionale, che producono un fatturato d’acquisto importante, ma che collaborano, nel vero senso della parola, per sviluppare, promuovere e implementare progetti di gruppo per un fine comune.
Il mercato oggi è in uno stato di metamorfosi a 360°. Da un lato il forte l’impatto della tecnologia sta stravolgendo l’approccio dell’autoriparatore verso l’automobile, imponendo la necessità di formarsi e affrontare dinamiche fino a qualche decennio fa forse impensabili; dall’altro l’invasione di nuovi attori settoriali nel mercato italiano, di struttura internazionale, ha amplificato la concorrenza a tal punto da creare incertezza, anche agli esperti del settore, sul futuro che ci aspetta.
In questa situazione, l’appartenenza a un gruppo risulta quindi fondamentale. Il lavoro che lo staff Asso Ricambi svolge quotidianamente ne è la prova più limpida.
Quindi, per rispondere alla domanda, abbiamo scelto il Consorzio Asso Ricambi perché crediamo negli stessi valori: unione, collaborazione, confronto e passione.
 
Oltre alla condivisione di valori, quali sono le caratteristiche e i punti di forza del Consorzio Asso Ricambi che maggiormente apprezza e che ritiene facciano la differenza?
Gli strumenti che abbiamo a disposizione, grazie al lavoro consortile, sono variegati, professionali e performanti, ragion per cui è necessario sfruttarli al meglio.
Tra essi spicca ovviamente il Progetto Officine Asso Service, network di autoriparatori in netto sviluppo negli ultimi anni, che consente sia all’associato di fidelizzare le officine di riferimento, ma soprattutto di formarle e guidarle per le nuove sfide dell’imminente futuro.
L’evoluzione tecnologica risulta essere sempre più invasiva rispetto alla routine lavorativa, tale da definirla ormai necessaria. Su questo tema il Consorzio ha supportato gli associati con un prodotto tecnologico che ritengo essere davvero unico e formidabile: l’e-Procurement. Ci sono voluti quattro anni di lavoro, pianificazione e sviluppo di un’idea che fino a pochi anni fa risultava impensabile, ovvero avere uno strumento che ti permettesse di confrontare in tempo reale l’offerta di tutti i fornitori consortili: oggi è possibile.
Grazie alla collaborazione tra Asso Ricambi ed Enginet è nato uno strumento che possiamo definire “il vero Trivago” dell’aftermarket.

Photogallery

Tags: ricambisti Asso Ricambi

Leggi anche