Articoli | 25 Settembre 2019 | Autore: Cristina Palumbo

Intercettare il cambiamento: la ricetta di CarsSikelia

Crescita, evoluzione e unione: questi gli ingredienti della ricetta del Consorzio siciliano CarsSikelia per affrontare con successo le trasformazioni del mercato.

 

Cambia la location ma non cambiano i protagonisti: la convention CarsSikelia Officine 2019 quest’anno si è tenuta a Terrasini, in provincia di Palermo, nel resort Città del Mare.

Una location in grado di ospitare i quasi 600 ospiti (ricambisti, officine e familiari) invitati dal Consorzio CarsSikelia, per trascorrere un weekend all’insegna della condivisione.
In platea anche Marinella Romeo della Aldo Romeo e Alberto dello Iacono di AGG Scarl e tutto lo staff di CarsSikelia.
 

Un consorzio in crescita

Giuseppe Saia, direttore del Consorzio CarsSikelia, sale sul palco per fare gli onori di casa e dare il benvenuto a 40 ricambisti e 170 officine che affollavano la platea.
Nel suo conciso discorso, Saia ha ribadito più volte quale sia lo spirito del Consorzio e il senso di questa convention: stare insieme.

Un concetto che abbraccia tutti i risvolti delle attività e del lavoro quotidiano degli associati. Stare insieme significa infatti confrontarsi continuamente, condividere problematiche e successi, chiedere e ricevere il supporto necessario tanto dal Consorzio quanto dai fornitori partner e dal gruppo di riferimento Groupauto.
Uno stare insieme che piace, visto che il gruppo continua a crescere grazie a nuove adesioni che si stanno concretizzando proprio in questi giorni.

L’ingresso di nuovi soci e l’implementazione di nuovi canali sia per quanto riguarda il settore meccanico ed elettrico, sia la carrozzeria, indicano che la strada da seguire è quella già segnata: crescere insieme.
Uno stare insieme che, in questo contesto, diventa anche il piacere di stare insieme, come in una famiglia che si riunisce per confrontarsi su temi che vanno oltre quelli lavorativi. Lo spirito cordiale che ha caratterizzato la convention, infatti, era poi dimostrato nei calorosi saluti e abbracci che gli ospiti si scambiavano incontrandosi per le vie del resort.
 

Intercettare il cambiamento

Un altro concetto base illustrato da Enrico Succo, amministratore delegato di Groupauto Italia, poi ripreso e sottolineato anche da Salvatore Chisari, presidente del Consorzio CarsSikelia, riguarda la necessità di intercettare il cambiamento.

Succo ha illustrato nei dettagli tutti i vantaggi di appartenere al network di officine PuntoPro, proprio perché mette a disposizione strumenti e soluzioni che permettono di essere pronti a rispondere in maniera adeguata ai cambiamenti del mercato e della clientela.
Con l’ausilio di un video emozionale e di una serie di slide proiettate in sala, Succo ha raccontato come il gruppo riesca a impiegare la tecnologia per metterla al servizio delle officine, offrendo così gli strumenti necessari per lo sviluppo e la crescita del network.

Far parte di una grande organizzazione globale (“la prima per fatturato” sottolinea Succo) rappresenta un vantaggio innegabile, spiega l’AD di Groupauto, non solo perché permette di ottenere condizioni di acquisto privilegiate dai fornitori, ma anche perché consente di fare networking con i distributori, a tutto vantaggi degli affiliati.
Stare insieme, dunque e fare insieme: ecco come lo spirito della convention CarsSikelia si riflette nel mondo Groupauto.

Lavorare in un’ottica futura e continuare a crederci, ciascuno portando il proprio contributo, sono i punti di forza del gruppo. Un esempio concreto è quello delle attività sul web: un mondo sempre più presente nel quotidiano di tutti e che per questo va coltivato anche in un’ottica di business, per diffondere l’immagine e il nome di PuntoPro. Partito un po’ sottotono, in soli due anni il sito PuntoPro ha raggiunto oltre 2 milioni di visualizzazioni uniche all’anno. Un risultato per certi versi sorprendente, ma che dimostra che se non ci si scoraggia e si continua a crederci, lavorando insieme per uno stesso obiettivo, si possono raggiungere traguardi importanti.

Prepararsi al futuro significa anche continuare a investire nella formazione e nella tecnologia e su questo versante ci sono continui aggiornamenti e implementazioni che permettono di essere pronti alle nuovi sfide: il portale GCat, che da semplice catalogo online è diventato un portale di e-commerce e informazione tecnica, un vero punto di riferimento per tutti; l’evoluzione del gestionale ProMEK, che contempla anche la connessione FCA; banche dati sempre aggiornate per lavorare anche sui modelli auto più recenti.
Questi solo alcuni esempi di come essere pronti per intercettare il cambiamento, ma non gli unici.

Succo si sofferma anche su quanto sia importante il ruolo delle flotte, che stanno diventando sempre più i veri clienti dell’officina. “Che piaccia o non piaccia – sottolinea Succo – le flotte sono il più grande acquirente di auto nuove e anche se è un cliente difficile, non bisogna lasciarselo scappare; la tendenza è questa e le officine devono imparare ad accettare magari marginalità più basse a fronte di un impegno sempre più pressante, perché le flotte saranno sempre più il cliente del futuro”.

La forza del network PuntoPro sta anche nell’elevata professionalità dei suoi aderenti. Succo prende spunto dal video promozionale con il testimonial Loris Capirossi per indicare che l’officina del network è espressione di empatia e cortesia innanzitutto, qualità dei ricambi e professionalità della manodopera, garanzia per il cliente di un lavoro a regola d’arte che non fa decadere la garanzia di casa auto.
 

Guardare al futuro con ottimismo

Chiude i lavori il presidente del Consorzio CarsSikelia, Salvatore Chisari, che si complimenta con tutti per questo spirito di condivisione e questa capacità di mettersi in gioco. Dai 28 ricambisti della fondazione di quasi 20 anni fa ai 42 di oggi, il Consorzio dimostra di essere una realtà di successo.

Nato proprio con l’idea di intercettare il cambiamento, il Consorzio guarda avanti con ottimismo, certo che l’unico modo per affrontare le sfide e le difficoltà del mercato sia quello di continuare a investire e credere nelle proprie capacità.
Le officine del network PuntoPro rappresentano in Sicilia una realtà all’avanguardia, sostenute e supportate dai ricambisti del Consorzio CarsSikelia, e insieme possono far fronte alle trasformazioni del mercato, senza temere il cambiamento e la sua velocità.
“Abbiamo a disposizione il meglio sul mercato: facciamone tesoro” conclude Chisari.
 

Officine stellate

Francesco Augino, Fidelity Manager, porta sul palco le officine da premiare quest’anno.
Il progetto di classificazione del network lanciato lo scorso anno da Groupauto prevede l’assegnazione di un numero variabile di stelle (da 1 a 5) da parte di un ente terzo, che valuta l’officina nel suo insieme e utilizza il sistema delle stelle per indicare la qualità del servizio offerto in un modo semplice e chiaro a beneficio dell’automobilista.

Questo strumento, che verrà riproposto di anno in anno, vuole essere un metodo per capire meglio il livello qualitativo del network e quale “squadra” poter presentare nel momento in cui si vanno a stringere accordi quadro con gestori di flotte.

A onor del merito, sul palco sono saliti i rappresentanti di numerose officine: 10 hanno ricevuto tre stelle, 18 quattro stelle e una cinque stelle.
Un risultato molto soddisfacente, che rende ancora più vere le parole di Chisari sull’eccellenza del network delle officine CarsSikelia.

Photogallery

Tags: groupauto CARS - Sikelia Autocomponenti Aldo Romeo

Leggi anche