Articoli | 27 Settembre 2019 | Autore: Raffaella Tosoni

Corteco: pulegge smorzatrici di qualità

Nel settore aftermarket Corteco è sinonimo di tenute, ma la società di Pinerolo (TO) offre molto di più; qui presentiamo la vasta gamma di pulegge smorzatrici.

 

Per capire chi è Corteco, è bene innanzitutto precisare che l’azienda appartiene al gruppo Freudenberg e tratta tre famiglie di prodotto: tenute, controllo vibrazioni e filtri aria abitacolo.
Negli anni si è conquistata un ruolo di primo piano, diventando uno dei maggiori fornitori nel panorama mondiale dell’aftermarket indipendente.

Controllo vibrazioni: qualità al primo posto

Per tutti i suoi prodotti Corteco beneficia del know-how della casa madre, fornitore per il primo impianto. Vibracoustic, azienda membra dello stesso gruppo dedicata alla produzione di componenti per lo smorzamento delle vibrazioni, trasferisce le sue competenze in aftermarket, assicurando così qualità pari all’originale e servizio accurato in ogni fase.
Tra i suoi punti di forza: design specifico per rispondere ai requisiti OE; materie prime di alta qualità per ricambi di alto livello; processi produttivi efficienti e innovativi; catena distributiva globale dedicata all’aftermarket.

Tra i prodotti chiave Corteco troviamo la vasta gamma pulegge smorzatrici, con 2.500 codici per 57.000 applicazioni tra supporti motore, ammortizzatore e pulegge.

Pulegge e bulloni: la sicurezza innanzitutto

Ricordiamo che le pulegge andrebbero verificate ogni 90.000 km o in seguito a un sinistro importante e sostituite contemporaneamente ai suoi bulloni.
Perché? Il motivo è semplice, ma di fondamentale importanza.
Nella produzione in serie, vengono usati bulloni con serraggio a snervamento (TTY). Questi vengono serrati da un dispositivo automatico con una coppia di serraggio che fa superare loro il punto di deformazione plastica, causandone una distorsione di tipo permanente.
L’alterazione così ottenuta rende impossibile ripristinare il normale rapporto tra coppia e precarico e, come risultato, le viti possono allentarsi o perfino rompersi.
Il riutilizzo di questo tipo di bulloni dunque rappresenta un notevole rischio per la sicurezza ed è pertanto assolutamente sconsigliato.

Kit: una soluzione semplice ed efficace

Proprio per quanto appena detto sopra, Corteco propone in aftermarket dei kit completi, comprendenti al loro interno non solo la puleggia, ma anche tutti i bulloni e le rondelle necessarie alla sostituzione.
L’azienda conta più di 50 kit disponibili, riuscendo così a coprire 22 costruttori differenti e 3.800 applicazioni.
Numerosi sono i vantaggi del kit: il packaging specifico offre il contenuto in un’unica soluzione e protegge i componenti da eventuali danni derivanti dal trasporto; l’identificazione della puleggia o dell’applicazione risulta particolarmente facile grazie al codice OE; la reperibilità del prodotto è semplice, permettendo così un risparmio di tempo; infine, ciascun kit dispone delle istruzioni di montaggio con le relative coppie di serraggio.
Per facilitare la consultazione di tutti gli aggiornamenti a gamma, Corteco offre uno strumento elettronico dinamico: il catalogo online Ecatcorteco.com.

 

Photogallery

Tags: pulegge corteco

Leggi anche