Articoli | 30 Gennaio 2020 | Autore: redazione

Di.Pa. Sport: revisionatori per passione, competenti per scelta

Professionalità, attenzione al mercato, competenza tecnica e tanta voglia di fare: queste le caratteristiche di Di.Pa., azienda della provincia di Piacenza, che offre prodotti nuovi e revisionati, soddisfando anche richieste particolari.

 

È nell’officina meccanica del padre che inizia a lavorare Christian Gherardi e da lì nasce la sua passione per il settore automotive; una passione che lo ha portato a fondare una sua azienda, Di.Pa. Sport, e a farla crescere fino a farla diventare una società di livello internazionale, che impiega circa 60 persone.

Per conoscere questa realtà e capire cosa offre al mercato dell’aftermarket indipendente bisogna conoscere il suo titolare, Christian, e la sua incontenibile energia.
Persona schietta, capace di andare dritto al nocciolo della questione, con una mente che rincorre sempre nuovi progetti, Christian ha le idee molto chiare su come si deve lavorare e su cosa è necessario fare per essere competitivi sul mercato.
 

Di.Pa. Sport: revisioni e ricambi

La società, fondata nel 2008, si è trasferita da un paio di anni nella nuova sede di 16.000 mq che si trova a Chiavenna Landi (PC): un trasferimento reso necessario dall’incremento dei volumi di merce trattata e dagli spazi richiesti da una logistica moderna ed efficiente.

Il nuovo magazzino con un volume di oltre 6.000 mc, infatti, completamente automatizzato e gestito con un software ad hoc sviluppato internamente, permette non solo di stoccare grandi quantitativi di merce in pronta consegna (oltre 20.000 codici), ma di rendere più fluida ed efficiente la logistica, grazie a 3.500 cassetti e la possibilità di gestire fino a 700 pallets di merce.
In magazzino attualmente lavorano otto persone che organizzano spedizioni giornaliere e su alcune località anche due consegne al giorno, il tutto tramite corrieri. Da segnalare che la tempestività della consegna è garantita anche dal fatto che Di.Pa. spedisce ordini anche con un solo prodotto.

Il core business dell’azienda è e rimane la revisione, anche se Di.Pa. si occupa anche di distribuire prodotti e ricambi di importanti brand del settore. Per molti ricambi, infatti, l’azienda offre sia il prodotto revisionato sia il nuovo. Dalla A di ABS alla V di valvole EGR passando per ADAS, centraline, collettori di aspirazione e scarico, pompe e iniettori Diesel, sensori, sospensioni ad aria, sterzi e turbine, con un continuo aggiornamento di gamma.
“Il nostro mestiere è quello del revisionatore – spiega Christian Gherardi – e da lì partiamo per capire quali sono le necessità del mercato, quali le difficoltà che incontra e come sopperire alle diverse esigenze di un autoriparatore che si trova ad avere a che fare con un mestiere sempre più complesso”.

La complessità è tutta nella tecnologia che le auto stanno via via implementando e che diventa un elemento sempre più fondamentale. “Basti pensare, ad esempio, al cambio automatico e a tutti quei sistemi che oggi sono gestiti elettronicamente tramite centraline: una volta si trattava di dotazioni per vetture alto di gamma, oggi equipaggiano anche le city car più comuni e l’autoriparatore deve imparare a riparare questi sistemi o rivolgersi a chi può farlo per lui”, spiega Christian.

E la tecnologia nel settore automotive viaggia veloce e l’occhio attento e lungimirante di chi guarda avanti e sa prevedere gli andamenti del mercato è ciò che fa la differenza tra un’azienda che cresce e riesce a stare nel mercato e una che a poco a poco si può ritrovare tagliata fuori.
L’attività di revisione è sempre più estesa, perché Di.Pa. non si occupa più solo di centraline. All’interno dell’azienda è presente un vero e proprio laboratorio per la revisione, che si occupa non solo di riparazione ma anche di studiare i prodotti, elemento fondamentale di questa attività. “Datemi un motore e ve lo smonto pezzo per pezzo e poi lo rimonto” dichiara Christian Gherardi, proprio per esprimere quanto importante sia la conoscenza del prodotto e la capacità di “metterci mano per saperlo poi riparare”.

In Di.Pa. si progettano e realizzano anche strumenti ad hoc e banchi prova, proprio per avere a disposizione esattamente tutto ciò che serve per revisionare e riparare i prodotti.
Spesso si tratta di prodotti di nicchia “perché facciamo cose che altri non trattano o non sanno fare - spiega Christian - per questo chi si rivolge a noi sa che il problema glielo risolviamo”.
 

Professionalità e competenza

Non ha mezzi termini Christian Gherardi quando spiega i motivi del successo della sua azienda: “siamo bravi perché sappiamo cosa facciamo, abbiamo le competenze e la professionalità: senza queste caratteristiche non vai da nessuna parte”.
La competenza è un valore fondamentale in Di.Pa. e chi non è preparato e non ha voglia di entrare in un’ottica di formazione continua ha vita breve in azienda.

Proprio per questo in Di.Pa. Sport, dal laboratorio al magazzino passando per gli addetti al servizio clienti, ci si trova di fronte a un team di persone motivate e ben preparate, che sanno fare la differenza. Il lavoro di revisione inizia già al telefono, con il servizio di assistenza telefonica e con la compilazione di una scheda che permetta di identificare il difetto e capire se il prodotto è riparabile o è da sostituire.

Il contatto diretto con il cliente è fondamentale per capire non solo quali siano le problematiche tecniche, ma anche per individuare i nuovi prodotti da inserire a catalogo e il costante ampliamento di gamma, gioco forza, obbliga tutto il personale a un continuo aggiornamento tecnico, in un circolo virtuoso che porta a essere sempre più competenti ed efficienti.
Per capire su quali prodotti puntare, poi, Di.Pa. si avvale molto di strumenti informatici, con un software di proprietà, che permette di analizzare e mettere a confronto le informazioni che arrivano dai clienti e le ricerche su Google. A tutto questo si aggiunge la capacità imprenditoriale del titolare, che mantiene uno strettissimo rapporto con il mercato e riesce a intuirne tendenze e sviluppi.
 

Il futuro come opportunità

“Oggi come oggi - dichiara Christian Gherardi – siamo di fronte a un forte sviluppo tecnologico del settore automotive davvero importante: stiamo parlando di auto che guideranno da sole e da una complessità dell’elettronica di bordo che richiede una preparazione molto accurata, che non ammette improvvisazioni”. Ancora una volta, dunque, la differenza nel settore la faranno la competenza tecnica e la capacità di misurarsi con il futuro. “Un futuro che è opportunità, ma che bisogna già affrontare – dichiara Christian. Per essere pronti domani dobbiamo guardare avanti e cominciare oggi a lavorare e informarci, acquisire le competenze e le conoscenze che ci serviranno fra 10 anni, altrimenti poi sarà tardi”.

“Per far crescere l’azienda e rimanere competitivi, dunque, è fondamentale prendere decisioni, fare il passo secondo le proprie possibilità, ma senza aver paura di osare e rischiare; le potenzialità sono enormi, ma non bisogna farsi cogliere impreparati e noi vogliamo investire nel nostro futuro”, conclude Christian Gherardi.

Photogallery

Tags: ricambi revisionati Di.Pa.Sport

Leggi anche

ARTICOLI | 01/07/2014Tecnosir: revisionato di qualità